Capire il volume di ricerca nella SEO e la sua importanza

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360.

sul tema SEO semantico


Nel mondo dell'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), è essenziale conoscere e analizzare i dati relativi ai nostri sforzi per aumentare la nostra visibilità sui motori di ricerca.

Un elemento chiave da considerare quando si pianifica la nostra strategia SEO è la volume di ricerca.

Ma cos'è esattamente e come influenza le nostre prestazioni in termini di posizionamento? In questo articolo esploreremo i diversi aspetti del volume di ricerca nella SEO e vi daremo alcuni consigli su come ottimizzare i vostri contenuti di conseguenza.

Volume di ricerca

Che cos'è il volume di ricerca nella SEO?

Le volume di ricerca nella SEO si riferisce al numero di ricerche effettuate dagli utenti di Internet su un determinato sito web. parola chiave o un'espressione specifica in un determinato periodo, di solito un mese. Questi dati ci dicono quanto è popolare una parola chiave e sono quindi un indicatore prezioso del suo potenziale in termini di traffico e vendite. conversione.

Parole chiave ed espressioni a coda lunga :

Esistono due tipi principali di parole chiave, a seconda del tipo di numero di ricerche a cui sono sottoposti:

  • Parole chiave popolari : Hanno un volume di ricerca elevato perché molti utenti di Internet cercano questi termini. Sono quindi altamente competitivi e possono essere difficili da posizionare nelle prime pagine dei risultati di ricerca.
  • Parole chiave ed espressioni a coda lunga : Questi termini sono meno popolari, ma generalmente più specifici. Il loro volume di ricerca è inferiore a quello delle parole chiave più popolari, ma offrono il vantaggio di essere meno competitive e quindi più facili da consultare.

Perché il volume di ricerca è fondamentale per la vostra strategia SEO?

Conoscere il volume di ricerca di una parola chiave vi permette di capire meglio il comportamento dei vostri clienti. pubblico obiettivo. Puntando su parole chiave pertinenti ai vostri prodotti o servizi e con un buon volume di ricerca, potrete non solo attirare traffico qualificato sul vostro sito, ma anche aumentare le possibilità di conversione e quindi migliorare le vostre vendite.

Come si determina il volume di ricerca di una parola chiave?

Esistono diversi strumenti online per misurare il volume di ricerca di una parola chiave. Alcuni dei più noti sono Annunci di Google Pianificatore di parole chiave, SEMrush e Ahrefs. Ognuno di essi offre una propria metodologia per stimare il volume di ricerca e l'accuratezza di queste stime può variare. Ecco come procedere con ciascuna di esse:

  1. Google Ads Keyword Planner : Questo strumento gratuito fornito da Google fornisce dati sul volume di ricerca medio mensile di una parola chiave e sulla relativa concorrenza. Questo vi consentirà di individuare le migliori opportunità di ottimizzazione sui motori di ricerca.

  2. SEMrush : SEMrush è una soluzione a pagamento che offre una gamma completa di funzioni per analizzare il vostro sito e quelli dei vostri concorrenti in termini di posizionamento, ottimizzazione dei motori di ricerca, ecc. backlink e parole chiave. Il Keyword Magic Tool vi darà accesso al volume di ricerca medio mensile per parola chiave, oltre ad altri dati utili come il costo per click (CPC) o il livello di concorrenza.

  3. Ahrefs : Questo popolare strumento SEO offre anche un'analisi del volume di ricerca, oltre ad altri indicatori come il potenziale di traffico e il livello di difficoltà nel posizionamento per una specifica parola chiave. È una soluzione robusta e versatile per mettere a punto la vostra strategia SEO.

Come si può utilizzare il volume di ricerca nella propria strategia SEO?

Una volta determinato il volume di ricerca delle parole chiave rilevanti per la vostra attività, è il momento di utilizzarle per migliorare la vostra SEO. Ecco alcuni consigli su come sfruttare al meglio questi dati:

1. Trovare il giusto equilibrio tra popolarità e competitività:

Cercate parole chiave che abbiano un buon volume di ricerca ma che siano meno competitive. In questo modo sarà più facile ottenere traffico qualificato verso il vostro sito senza dover spendere troppo tempo e sforzi per posizionarvi. Non dimenticate di considerare espressioni di coda lunga che, nonostante il loro basso volume di ricerca, possono generare traffico qualificato se corrispondono alle intenzioni del vostro pubblico target.

2. Creare contenuti ottimizzati:

Assicuratevi di incorporare le parole chiave identificate nei vostri contenuti in modo naturale e coerente, evitando un'eccessiva ottimizzazione (riempimento di parole chiave). Utilizzate variazioni di questi termini per ampliare la portata delle vostre pagine e migliorarne la rilevanza per gli utenti di Internet e i motori di ricerca.

3. Seguire le tendenze:

È fondamentale tenersi aggiornati sulle ultime tendenze di ricerca del proprio settore. I volumi di ricerca possono variare nel tempo a seconda della stagione, delle notizie o di eventi specifici. Adeguate regolarmente la vostra strategia SEO, riadattando le parole chiave che intendete utilizzare e creando nuovi contenuti in base alle esigenze attuali del vostro pubblico.

Il volume di ricerca nella SEO è un fattore essenziale per il successo delle campagne di referenziamento naturale.

Comprendendo come utilizzare queste informazioni per selezionare le parole chiave più rilevanti per la vostra attività, sarete in grado di ottimizzare la vostra attività. sito web e ottenere visibilità nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca, attirando al contempo traffico qualificato che favorisce la conversione.

 
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT