Capire gli URL: definizione e funzionamento

dal nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360


L'URL (Uniform Resource Locator) è un elemento chiave del mondo di Internet.

Comunemente conosciuto come indirizzo webÈ il punto di accesso a tutte le risorse che consultiamo sul web. Ma quali sono le caratteristiche e la struttura di un URL?

Il nostro Agenzia web fornisce una definizione. Esaminiamola in dettaglio.

URL

Che cos'è un URL?

In parole povere, un URL è una stringa di caratteri che può essere utilizzata per identificare e individuare la posizione precisa di un oggetto specifico. Risorse Internet disponibili sul World Wide Web (www) e nei motori di ricerca come Google.

Può essere qualsiasi cosa: un sito, una pagina, un file audio o video, un'immagine... Tutto ciò che ha una presenza online ha inevitabilmente un URL per accedervi.

Ecco un esempio di URL tipico:

https://www.exemple.fr/page-exemple

Struttura dell'URL

Un URL appare spesso complesso a prima vista, poiché comprende diversi elementi distinti. In realtà, la sua struttura segue uno schema ben preciso, composto dalle seguenti parti:

  1. Il protocollo : È la prima parte dell'URL, generalmente composta da "http" o "https" (per una versione sicura). Il protocollo indica il modo in cui i nostri browser si connetteranno e recupereranno la risorsa Internet richiesta.
  2. Il : non è sempre presente, ma il suo ruolo è quello di distinguere specifiche sezioni di una sito web. Ad esempio, " blog.example.fr" indica che ci troviamo nella parte blog del sito "example.fr".
  3. La proprietà : È la parte centrale dell'URL e probabilmente la più conosciuta. Spesso consiste nel nome dell'azienda o dell'organizzazione che gestisce il sito, seguito da un'estensione come ".fr", ".com" o ".org".
  4. Il modo in cui : consente di navigare all'interno del sito stesso per accedere a diverse pagine o risorse. Prendiamo ad esempio "www.exemple.fr/categorie/produit", dove "categoria" si riferisce a una specifica categoria e "prodotto" a una specifica scheda prodotto.
  5. I parametri : vengono talvolta aggiunti alla fine dell'URL per trasmettere al server informazioni aggiuntive, come le nostre preferenze di ricerca o l'identificatore di sessione. Sono separati dal resto da un punto interrogativo ("?") e diversi parametri possono essere combinati con "&".

In questo modo, ogni componente dell'URL fornisce informazioni sulla posizione della risorsa e sui mezzi per raggiungerla.

Importanza degli URL per l'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)

Come SEO e proprietari di siti web, gli URL sono di grande importanza per il successo del vostro sito. ottimizzazione naturale dei motori di ricerca (SEO). Un URL ben strutturato e ottimizzato può migliorare la visibilità di una pagina sui motori di ricerca come Google.

Le migliori pratiche per gli URL SEO-friendly

Per sfruttare al meglio gli URL in termini di SEO, è necessario seguire alcune regole e raccomandazioni:

  • Utilizzate parole chiave pertinenti: Includere nell'URL le principali parole chiave relative alla pagina in questione aiuterà gli spider dei motori di ricerca a comprenderne meglio il contenuto.
  • Rendete l'URL semplice e comprensibile: un URL chiaro ed esplicito sarà più facilmente ricordato dagli utenti e meglio elaborato dai motori di ricerca.
  • Evitare la duplicazione dei contenuti : se due URL diversi puntano allo stesso contenuto, ciò può essere dannoso per la SEO. È quindi preferibile utilizzare meccanismi di reindirizzamento o canonicalizzazione per indicare ai motori di ricerca la versione corretta.
  • Optate per un formato coerente: La scelta di una struttura URL coerente in tutto il sito web ne facilita la navigazione e la comprensione, sia per gli utenti che per i webmaster. robot di indicizzazione.
  • Garantire la sicurezza : L'adozione di un protocollo HTTPS (invece del semplice HTTP) rafforza la sicurezza del sito e rassicura i visitatori, oltre a essere favorita da Google per il suo referenziamento.

Strumenti per l'analisi degli URL

Per fare un ulteriore passo avanti nell'ottimizzazione degli URL, sono disponibili sul mercato numerosi strumenti per verificare la leggibilità, la pertinenza e le prestazioni:

  1. Analizzatori di log : sono utilizzati per studiare le interazioni tra i robot dei motori di ricerca e un sito web. In questo modo, è possibile determinare se gli URL vengono presi in considerazione correttamente da questi robot o se ci sono problemi da risolvere (ad esempio, errori di accesso), contenuti duplicati...).
  2. Audit SEO : un'analisi complessiva della presenza online del vostro sito rivelerà i punti di forza e di debolezza dei vostri URL, nonché i potenziali miglioramenti da apportare per ottimizzare il referenziamento naturale.
  3. Generatori di URL : se si gestisce un sito Commercio elettronico o qualsiasi altro tipo di sito che richieda URL complessi e parametrizzati, è possibile trovare strumenti che li generano automaticamente in base a criteri a scelta (ad esempio, lunghezza, parole chiave, ecc.).

In definitiva, la masterizzazioneURL arteOltre a capire come funzionano e a cosa servono, dobbiamo imparare a ottimizzarli in modo che diventino dei veri e propri asset per il successo della nostra presenza online e della nostra visibilità sui motori di ricerca.

 
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT