Capire il tunnel di conversione: definizione e fasi principali

Le tunnel conversionenoto anche come imbuto di conversione o customer journey, è un concetto fondamentale del marketing digitale.

In un contesto in cui ogni visitatore conta per gli obiettivi di vendita, è essenziale padroneggiare le diverse fasi del tunnel di conversione per ottimizzarne l'efficacia e massimizzare i risultati.

Come si definisce questo tunnel? Quali sono le sue tappe fondamentali?

La nostra agenzia di marketing digitale spiega:

Tunnel di conversione

Qual è il tunnel di conversione?

Le tunnel di conversione è un modello che illustra il processo che un utente compie quando esegue un'azione desiderata su un sito sito web (ad esempio, l'acquisto di un prodotto, la sottoscrizione di un abbonamento ad una newsletterecc.).

È composto da diverse fasi, che rappresentano le diverse interazioni tra l'utente e l'azienda. L'obiettivo principale del tunnel di conversione è trasformare un semplice visitatore in un cliente fedele.

Questo modello consente ai professionisti del marketing di monitorare e analizzare le prestazioni del proprio sito in termini di conversioniIn altre parole, il passaggio da un livello all'altro del tunnel. Aiuta quindi a individuare i punti di attrito nel customer journey, quelli che impediscono o rallentano l'avanzamento verso la fase finale.

Le fasi principali del tunnel di conversione

Per ottimizzare la vostra strategia di marketing e raggiungere i vostri obiettivi, è essenziale comprendere le diverse fasi del tunnel di conversione. Eccole:

  1. Consapevolezza
  2. L'interesse (L'intérêt)
  3. Considerazione
  4. Azione (Azione)
  5. Fedeltà

1. Consapevolezza

Questa prima fase rappresenta il momento in cui un utente scopre per la prima volta il vostro marchio o la vostra offerta. Può trattarsi di un prospect che si imbatte nel vostro sito attraverso una ricerca su GoogleQualcuno che clicca su un banner pubblicitario o qualcuno che scopre i vostri contenuti attraverso i social network.

L'obiettivo non è necessariamente quello di effettuare una vendita immediata, ma piuttosto di promuovere la vostra aziendaSi tratta di creare un legame con l'utente e di suscitare il suo interesse per i vostri prodotti o servizi. A tal fine, è essenziale offrire contenuti di qualità, adatti al vostro pubblico di riferimento e coerenti con i vostri valori.

2. Interesse

Una volta a conoscenza della vostra offerta, gli utenti entrano nella fase di interesse.

È in questa fase che cercheranno ulteriori informazioni sui vostri prodotti e servizi, confronteranno i prezzi, leggeranno le ultime novità e così via. recensioni dei clientiecc. L'obiettivo è convincerli che siete la migliore opzione sul mercato!

Per accrescere l'interesse del potenziale cliente, è necessario mettere in risalto il vostro punti di venditaoffrire un esperienza dell'utente fluido e piacevole (navigazione semplice, sito responsive, ecc.) e utilizzare strumenti come il remarketing per rimanere nella mente del visitatore senza essere troppo invadente.

3. Considerazione

In questa fase, l'utente è ancora indeciso tra diverse opzioni e si prende il tempo necessario per valutare i pro e i contro prima di prendere una decisione. È importante continuare a alimentare il suo interesse proponendo nuovi contenuti (articoli di notizie blog) e fornendo loro tutte le informazioni necessarie per aiutarli a ragionare.

È anche un'opportunità per distinguersi dalla concorrenza mettendo in evidenza i vostri punti di forza specifici, che siano la vostra competenza, la qualità dei vostri prodotti o il vostro eccellente servizio clienti.

4. Azione (Azione)

La fase di azione corrisponde al momento in cui l'utente raggiunge l'obiettivo desiderato, sia esso un acquisto, un'iscrizione alla newsletter o una richiesta di preventivo. Per incoraggiare gli utenti ad agire, è essenziale facilitare il processo e rendere sicura ogni fase (ad esempio, offrendo diversi metodi di pagamento, assicurando le transazioni, garantendo la riservatezza dei dati personali, ecc.)

È inoltre importante evitare gli attriti che potrebbero far desistere gli utenti lungo il percorso, come pagine che si caricano troppo lentamente, moduli che richiedono troppo tempo per essere compilati o call-to-action poco visibili.

5. La lealtà

Anche dopo aver compiuto l'azione desiderata, il lavoro non si ferma qui! È fondamentale trasformare un cliente occasionale in un cliente fedele che torni regolarmente e raccomandi i vostri prodotti e servizi ad amici e familiari.

Per farlo, concentratevi sulla qualità del vostro servizio post-vendita, offrite offerte personalizzate o incoraggiate l'impegno attraverso i social network o un programma di sponsorizzazione.

La fedeltà è una fase cruciale del tunnel di conversione, perché fidelizzare un cliente costa generalmente meno che acquisirne uno nuovo. Inoltre, un cliente soddisfatto diventa naturalmente un ambasciatore e un vettore di crescita per la vostra azienda!

Per saperne di più...

Al di là di queste fasi chiave del tunnel di conversione, è essenziale misurare e analizzare regolarmente le prestazioni per identificare le aree di miglioramento e adattare di conseguenza la strategia di marketing.

L'uso di strumenti come Google Analytics o un software di gestione del customer journey è altamente raccomandato per ottimizzare il tunnel di conversione in base al comportamento e alle aspettative dei visitatori.

Infine, non dimenticate che un tunnel di conversione efficace si basa innanzitutto su una conoscenza approfondita del vostro pubblico di riferimento e delle sfide del vostro mercato.

In breve, si tratta di assicurarsi che ogni fase dell'imbuto di vendita sia ottimizzata per soddisfare al meglio le esigenze e le aspettative dei vostri potenziali clienti. ( Marketing in entrata )

Agenzia digitale di Parigi Optimize 360

Il nostro Agenzia digitale di Parigi è il primo ad essere stato creato nel 2012 dal suo fondatore Frédéric POULET

Il team di esperti SEO di Parigi è suddiviso in diversi settori geografici:

 

Agenzia digitale di Lione Optimize 360

Optimize 360 è presente anche nella regione del Rodano-Alpi. Con il suo

Agenzia digitale Marsiglia PACA Optimize 360

Diretta da Franck La Pinta, Optimize 360 ha sedi in tutta la regione PACA.

Agenzie digitali Svizzera Optimize 360

Diretta da Jean-François Hartwig, Optimize 360 ha due agenzie SEO in Svizzera:

Bordeaux Sud Aquitania Agenzia digitale Optimize 360

Optimize 360 è presente a Bordeaux e in tutta la regione dell'Aquitania meridionale, con le sue

Agenzia Digitale Metz Nancy Grand Est Ottimizzare 360 Grand Est

Optimize 360 è presente in tutta la regione francese del Grand Est

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT