Il tag pagination: definizione e ottimizzazione per i motori di ricerca

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360

Faro Paginazione


Nel mondo del marketing digitale La paginazione è un elemento essenziale per migliorareesperienza dell'utente e rendere più facile la navigazione sito web con diverse pagine.

Per farlo con successo, è necessario utilizzare i tag di paginazione.

Ma cos'è esattamente un tag di paginazione? Come si può utilizzare correttamente per migliorare il referenziamento naturale del sito? Questo articolo vi aiuterà a rispondere a queste domande.

Tag di paginazione

Che cos'è il tag pagination?

La tag di paginazione è una tecnica utilizzata dagli sviluppatori web per consentire ai visitatori di navigare facilmente all'interno di un sito con diverse pagine. Implica l'uso di alcuni HTML per indicare agli spider dei motori di ricerca come accedere e indicizzare le diverse pagine del sito. Sistemi come WordPress Spesso si usa questo sistema per dividere articoli lunghi o elenchi di prodotti in più pagine successive.

I tag rel="next" e rel="prev

I principali tag di paginazione sono rel="next" e rel="prev". Questi due tag consentono agli spider dei motori di ricerca di accedere rispettivamente alle pagine successive e precedenti del vostro contenuto web. Aggiungendo questi tag ai link della pagina, si facilita la navigazione dei visitatori e si aiutano i motori di ricerca a comprendere meglio la struttura del sito.

Il tag rel="canonical

Oltre ai tag "next" e "prev", è essenziale utilizzare il tagURL canonico per ogni pagina della paginazione. Lo scopo di questo tag è quello di indicare ai motori di ricerca quale versione di un URL deve essere indicizzata. In questo modo si evitano i problemi di duplicazione dei contenuti, che possono essere dannosi per il referenziamento naturale del sito.

Le migliori pratiche per ottimizzare il tag di paginazione per migliorare la SEO

Utilizzate i link interni per facilitare la navigazione

È essenziale utilizzare collegamenti interni per aiutare i visitatori a navigare nel sito e incoraggiare gli spider dei motori di ricerca a esplorare più pagine. Ad esempio, è possibile includere un link alla prima e all'ultima pagina della paginazione o aggiungere link di ancoraggio HTML per accedere direttamente a una pagina specifica.

Seguire le raccomandazioni di Google

Affinché il tag di paginazione venga preso in considerazione correttamente da Google, è necessario rispettare alcuni standard stabiliti nel documento raccomandazioni del gigante americano :

    • Fornite link diretti a tutte le pagine della vostra paginazione per facilitare la navigazione agli utenti degli strumenti di supporto.
    • Non bloccate gli spider dei motori di ricerca con meta tag "noindex,follow
    • Includere un tag rel="nofollow" per i link di paginazione, se necessario.
    • Verificare che tutti gli URL della paginazione siano unici e non duplicati.

Ottimizzare la visualizzazione delle pagine paginate

Per migliorare l'esperienza dell'utente e la referenziazione naturale del sito, è importante prestare particolare attenzione alla presentazione delle pagine impaginate:

    1. Semplificate la struttura della vostra paginazione evitando doppi slash o URL relativi, che possono creare errori o essere mal interpretati dai robot.
    2. I testi devono essere chiari e leggibili, avendo cura di descrivere chiaramente ogni pagina con un titolo (H1H2) distinto
    3. Aggiungete tag di meta descrizione espliciti per ogni pagina

Tenere conto delle definizioni SEO

È fondamentale rispettare i termini della comunità SEO come dizionario nella creazione dei contenuti. Ad esempio, è necessario dare un significato pulito e comprensibile ai termini utilizzati nelle pagine di paginazione.

Impostare un sistema intelligente di gestione degli archivi

Se è necessario elencare più articoli nella stessa pagina (pagina 1 di una paginazione), prendete in considerazione l'implementazione di un sistema intelligente di gestione degli archivi. Questo potrebbe includere funzioni come :

  • Conservazione della storia delle versioni precedenti, per evitare problemi di duplicazione e preservare la memoria dei contenuti.
  • L'uso di una navigazione intelligente per categorie, parole chiave o tag, che consente ai visitatori di trovare rapidamente i contenuti del sito che li interessano.
  • Creare archivi mensili o settimanali, a seconda delle necessità, per facilitare la consultazione di vecchi articoli o documenti.

Seguendo questi consigli e queste best practice, non solo migliorerete l'esperienza utente del vostro sito, ma anche la sua referenziazione naturale grazie all'uso ottimale del tag pagination.

Non esitate a consultare il nostro altro articolo su questo argomento per saperne di più e scoprire altri consigli SEO.

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT