Definizione di "no index" e suo ruolo nella SEO

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360

sul tema SEO tecnico


Nel mondo dell'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO), esistono diversi termini tecnici che sono essenziali per comprendere le diverse strategie utilizzate per ottimizzare la visibilità di un sito. sito web.

Questo articolo si concentra sul "no indice "che svolge un ruolo cruciale nella gestione dell'indicizzazione delle pagine da parte di motori di ricerca come Google.

Scoprirete cos'è un "no index", come funziona e quali sono i vantaggi e gli svantaggi per il vostro sito web.

Nessun indice

Che cos'è il No Index?

Le Nessun indice è un'istruzione utilizzata nel file robots.txt o nel file meta tag una pagina HTML per indicare ai motori di ricerca come Google o Bingche essi non deve indicizzare questa pagina specifica. In altre parole, ciò significa che la pagina in questione non sarà inclusa nel loro database e quindi non apparirà nei risultati della ricerca.

Si tratta di un modo semplice ed efficace per controllare quali pagine del vostro sito web saranno visibili nella pagina di SERP (Pagine dei risultati dei motori di ricerca) e quelle che rimarranno nascoste per vari motivi. Va notato che il No Index non deve essere usato sistematicamente, ma solo per alcune pagine specifiche a seconda delle esigenze e degli obiettivi.

Perché utilizzare il No Index?

Può essere opportuno utilizzare il No Index su alcune pagine del vostro sito web per vari motivi:

  1. Contenuto obsoleto Potreste avere articoli, prodotti o promozioni obsoleti che ritenete non apportino alcun valore aggiunto agli utenti del web.
  2. Duplicazione dei contenuti Il contenuti duplicatiAnche se non è intenzionale, può essere dannoso per la SEO. L'utilizzo del tag No Index su una delle versioni duplicate può evitare questo problema.
  3. Promozioni temporanee Per le offerte speciali o temporanee, può essere una buona idea escluderle dall'indice una volta trascorso il tempo.
  4. Pagine riservate In alcuni casi, si può desiderare che alcune pagine sensibili, come quelle ad accesso limitato, non siano visibili ai motori di ricerca.

Stato 200 o nessun indice: qual è la differenza?

Occorre distinguere tra lo stato 200 delle pagine (codice di stato della risposta HTTP), che significa che la pagina è online e accessibile, e lo stato "Nessun indice". Anche se una pagina è online con uno stato di 200, ciò non significa necessariamente che debba essere indicizzata e apparire nei risultati di ricerca.

Contrassegnare una pagina con No Index indica ai motori di ricerca che la pagina esiste, ma che non devono includerla nei loro risultati. In questo modo si ha un maggiore controllo sull'indicizzazione e sulla visibilità delle pagine del proprio sito web.

Come si usa il No Index?

Ci sono due metodi principali per aggiungere un'istruzione no index a una pagina web :

  1. Meta tag È possibile includere un meta tag specifico nell'intestazione del codice HTML della pagina, con la direttiva "noindex". Ad esempio: ..
  2. file robots.txt È anche possibile aggiungere una riga al file robots.txt del sito per escludere determinate pagine o intere sezioni dall'indicizzazione. Ad esempio : User-agent : *
    Disconoscimento : /my_cache_folder/

È inoltre importante sottolineare che la scelta di utilizzare uno o l'altro metodo dipenderà spesso dalla struttura generale del vostro sito web e dalla flessibilità offerta dal vostro sito web. CMS (Sistema di gestione dei contenuti).

L'istruzione No Index e il suo impatto sulla SEO

Il "No Index" ha un impatto diretto sulla visibilità delle vostre pagine nei risultati di ricerca. Se usato correttamente, può essere utile per ottimizzare il referenziamento naturale del vostro sito, puntando su contenuti precisi e pertinenti per gli utenti di Internet.

I vantaggi del No Index per la SEO

    • Controllare l'indicizzazione ed evitare i problemi legati alla duplicazione dei contenuti.
    • Escludere i contenuti obsoleti o irrilevanti.
    • Evidenziare le pagine chiave nei risultati di ricerca.

Gli svantaggi di No Index per la SEO

    • Potenziale riduzione della visibilità di un sito web in caso di uso eccessivo.
    • Le istruzioni devono essere aggiornate manualmente, il che può essere noioso.

In conclusione, il "No Index" è un potente strumento da tenere in considerazione per la vostra strategia di referenziazione naturale.

Analizzate le vostre esigenze e le caratteristiche specifiche del vostro sito web per determinare quali pagine devono essere indicizzate o escluse, al fine di massimizzare la visibilità del vostro sito.

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT