Google: capire la sua origine e la sua evoluzione

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360


Dalla sua creazione, Google è diventato molto più di un semplice motore di ricerca.

Oggi l'azienda americana è parte integrante della nostra vita quotidiana e offre un'ampia gamma di servizi quali Google Earth, Google Maps e Google Play.

Per comprendere meglio la sua attuale influenza, il nostro Agenzia SEO esamina la definizione e la storia di Google.

Google

 

Che cos'è Google?

Google è un'azienda tecnologica americana fondata nel 1998 da Larry Page e Sergey Brin nella Silicon Valley. Oggi è conosciuta soprattutto per l'omonimo motore di ricerca e per una serie di altri prodotti, software e sistemi operativi. Spazio di lavoro Google (in precedenza Suite G), Annunci di Google, YouTubeAndroid, Chrome OS e Google Assistant.

Il motore di ricerca, il nostro core business

Il prodotto centrale e originale di Google è innegabilmente il suo motore di ricerca.

È stato progettato per consentire agli utenti di trovare le informazioni che cercano sul web in modo rapido e semplice. Utilizzando un algoritmo complesso e costantemente aggiornato, Google indicizza e classifica i siti web in base alla loro rilevanza rispetto alle parole chiave digitate dagli utenti di Internet.

Nel corso degli anni, il gigante della ricerca ha perfezionato e migliorato la propria offerta aggiungendo nuove funzioni, come ad esempio il ricerca vocale o cercare immagini, video e prodotti in vendita sul Web. 

Per ottimizzare la loro presenza online, le aziende spesso ricorrono ai servizi delle agenzie SEO per migliorare la loro visibilità sui motori di ricerca.

Le origini di Google: da Backrub a google.stanford.edu

La storia di Google inizia all'Università di Stanford nel 1996, quando Larry Page e Sergey Brin decidono di lavorare insieme a un progetto di motore di ricerca chiamato Backrub.

Il concetto centrale di questo progetto è quello di valutare la rilevanza di una pagina web tenendo conto del numero e della qualità dei link che portano ad essa. Questo approccio, basato sul principio della citazione accademica, sembra promettente e ha incoraggiato i due studenti a continuare la loro ricerca.

Nel settembre 1997, Page e Brin decisero di trovare un nuovo nome per il loro progetto.

Alla fine hanno optato per "Google", un riferimento al termine matematico "googol" che corrisponde a un 1 seguito da 100 zeri. Questa scelta riflette la missione originaria del duo: organizzare la grande quantità di informazioni disponibili su Internet.

Il motore di ricerca è stato lanciato ufficialmente come sito web accessibile al seguente indirizzo google.stanford.edu. Ha guadagnato rapidamente popolarità e ha attirato l'attenzione di potenziali investitori.

La creazione dell'azienda e il suo rapido sviluppo

Nel settembre 1998, Google Inc. nasce e si insedia in un garage di Menlo Park, in California.

All'epoca, l'azienda impiegava una manciata di persone e si concentrava principalmente sul suo motore di ricerca.

Tuttavia, consapevole del potenziale offerto dal fiorente mercato di Internet, ha rapidamente iniziato ad ampliare la propria offerta.

L'emergere di altri prodotti e servizi

Nei primi anni, l'azienda si è diversificata introducendo una serie di prodotti innovativi:

    • Google AdWords (ora Google Ads) nel 2000, consentendo agli inserzionisti di creare campagne pubblicitarie mirate;
    • Google Toolbar nel 2001, per facilitare le ricerche direttamente dal browser;
    • l'acquisizione di Blogger nel 2003, una piattaforma di blogging ancora oggi molto utilizzata;
    • Google Maps nel 2004, un servizio di mappatura online che sta rivoluzionando il modo in cui ci orientiamo;
    • e molte altre innovazioni come Google Earth, Google Finance, Google Scholar, Google Translate e Google Fiber.

Nel corso degli anni, inoltre, alcuni servizi sono stati dismessi o fusi con altri prodotti, come Picasa, Google Reader e Orkut.

Acquisizioni strategiche

Google ha sviluppato la sua crescita anche attraverso una serie di acquisizioni. Tra le più importanti ricordiamo :

    1. YouTube nel 2006, che da allora è diventata la piattaforma di condivisione video più popolare;
    2. DoubleClick nel 2007, un'azienda specializzata in pubblicità online che consente a Google di migliorare la sua piattaforma pubblicitaria;
    3. Motorola Mobility nel 2011, Questa acquisizione sottolinea le ambizioni del gigante americano nel campo degli smartphone e dei tablet, anche se l'azienda è stata venduta qualche anno dopo;
    4. Nest Labs nel 2014, un'azienda specializzata in oggetti connessi per la casa (termostato intelligente, sistema di sicurezza, ecc.).

Queste acquisizioni hanno permesso a Google di rafforzare la sua presenza nei mercati chiave e di consolidare il suo dominio.

La nascita di Alphabet: quando Google diventa la filiale di una holding

Nell'agosto 2015, Larry Page ha annunciato la creazione di una società madre chiamata Alphabet Inc, di cui Google è diventata una filiale.

L'obiettivo di questa nuova struttura è chiarire la diversità delle attività del Gruppo e consentire una migliore gestione.

Di conseguenza, ogni entità di Alphabet ha ora un proprio team di gestione, con Sundar Pichai a capo di Google.

Da allora, Google ha continuato la sua ascesa fulminante, lasciando poco spazio alla concorrenza.

Con i suoi numerosi prodotti e servizi, è una parte essenziale della nostra vita quotidiana. Chi avrebbe potuto immaginare che questo semplice motore di ricerca, lanciato due decenni fa da un garage, sarebbe diventato una delle più grandi aziende tecnologiche del mondo?


Risorse 

informazioni generali :

Operazioni e servizi :

Storia e cultura aziendale :

Video e documentari :

Risorse aggiuntive :

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT