Capire Google Bert: una rivoluzione nell'era del linguaggio naturale

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360

Google Bert


Uno dei principali progressi tecnologici degli ultimi anni, Google Bert è un attore fondamentale per migliorare la comprensione, l'elaborazione e l'indicizzazione delle informazioni in linguaggio naturale.

In questo articolo, demistifichiamo questa intelligenza artificiale sviluppata da Google e spiegare come funziona e a cosa serve, per capire perché ha rivoluzionato il modo in cui interagiamo con le tecnologie informatiche.

Google Bert

Che cos'è Google Bert?

Definizione di Google Bert

Nell'ottobre 2019, Google ha annunciato un importante aggiornamento del suo algoritmo di ricerca chiamato. Google Bert.

Dietro questo strano nome si nasconde una tecnologia all'avanguardia basata sull'intelligenza artificiale, volta a migliorare la comprensione del linguaggio naturale per i sistemi informatici, in particolare per i motori di ricerca.

Bert è l'acronimo di "Bidirectional Encoder Representations from Transformers".

Il linguaggio naturale nell'informatica

Uno dei problemi principali dell'informatica è la comprensione del linguaggio umano. I computer hanno ancora difficoltà ad analizzare, elaborare e comprendere tutti o parte dei testi scritti o parlati in linguaggio naturale, cioè il linguaggio che usiamo tutti i giorni.

Tuttavia, con l'avvento di modelli linguistici più avanzati e potenti, le macchine possono ora comprendere meglio il contesto e le sfumature del linguaggio umano.

Il ruolo degli algoritmi nella comprensione del linguaggio naturale

L'ascesa degli algoritmi che utilizzano NLP (elaborazione del linguaggio naturale)o Traitement Automatisé du Langage Naturel in francese, ha consentito un importante passo avanti nella comprensione e nell'analisi del linguaggio naturale da parte dei computer.

Questi algoritmi sono progettati per identificare e rappresentare in modo appropriato le parole, le frasi e le altre espressioni probabilmente utilizzate da una persona quando parla in modo naturale.

Come funziona Google Bert

I trasformatori

Per sfruttare le più recenti e avanzate tecniche di PNL, Google Bert utilizza la nozione di "trasformatore", un tipo speciale di architettura neurale che consente lo scambio di informazioni tra le diverse parti di una frase.

Questo approccio innovativo incoraggia l'apprendimento bidirezionale delle relazioni tra le parole.

Apprendimento profondo e rappresentazione delle parole

Google Bert funziona secondo il principioapprendimento profondoL'apprendimento profondo consiste nell'addestrare un modello informatico fornendogli una grande quantità di dati.

In questo caso, Google Bert è stato addestrato su oltre 3 miliardi di parole provenienti da fonti diverse e rappresentative del linguaggio quotidiano. Una volta che il modello è sufficientemente sicuro delle sue previsioni, è in grado di comprendere frasi complesse ed estrarre le informazioni rilevanti.

Codifica bidirezionale

Una delle caratteristiche principali di Google Bert è che prende in considerazione il contesto mentre viene bidirezionale.

A differenza di altri modelli che analizzano un testo parola per parola e in sequenza, Google Bert esamina le parole nel loro insieme e in relazione alle altre parole della frase. Ciò consente di comprendere meglio le interazioni e le relazioni tra i diversi elementi di un testo.

Google Bert: applicazioni e impatto

Miglioramento della qualità dei risultati di ricerca forniti da Google

Grazie alla capacità di analizzare accuratamente il linguaggio naturale utilizzato nelle query, Google Bert ha permesso di migliorare in modo significativo la pertinenza dei risultati visualizzati durante una ricerca su Google. In questo modo gli utenti trovano più facilmente le risposte alle loro domande.

Maggiore rilevanza per le richieste complesse o insolite

Le ricerche che coinvolgono frasi lunghe e ambigue o termini specifici sono ora gestite meglio da Google grazie all'intelligenza di Google Bert.

Infatti, questo modello è in grado di interpretare correttamente anche le espressioni idiomatiche o metaforiche, rendendo il motore di ricerca ancora più rilevante per gli utenti.

Ottimizzare la referenziazione naturale

Per i professionisti del marketing, l'introduzione di Google Bert ha modificato anche alcune pratiche in termini di ottimizzazione naturale dei motori di ricerca (SEO), in particolare rendendo sempre meno rilevante l'uso eccessivo di parole chiave e incoraggiando a privilegiare contenuti di alta qualità, ben strutturati e comprensibili sia per il lettore umano che per il computer. robot di indicizzazione.

In breve, Google Bert è il risultato di un importante progresso tecnologico nell'elaborazione del linguaggio naturale che ha permesso al famoso motore di ricerca Google di migliorare notevolmente la pertinenza dei risultati che fornisce agli utenti.

Questa innovazione continua ad evolversi e ad essere perfezionata per fornire un servizio sempre migliore agli utenti di Internet di tutto il mondo.

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT