Definizione di dati strutturati nella SEO

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360

sul tema SEO tecnico


Nel mondo della referenziazione naturale, è essenziale migliorare continuamente le proprie conoscenze. sito web per facilitare le cose ai motori di ricerca come Google.

Uno degli aspetti più importanti di questo approccio è l'uso di dati strutturati.

In questo articolo definiremo questo concetto e spiegheremo come aiuta a ottimizzare il vostro sito per una migliore visibilità online.

 

Dati strutturati

Cosa sono i dati strutturati?

I dati strutturati sono informazioni organizzate in modo specifico che consentono ai motori di ricerca di comprendere meglio il contenuto di una pagina web.

Riuniscono elementi e formati diversi (ad esempio, codice HTML) che facilitano l'esplorazione, la comprensione e l'indicizzazione di un sito da parte degli spider dei motori di ricerca.

I dati strutturati sono essenzialmente tag aggiunti al codice sorgente di una pagina per arricchire e chiarire determinate informazioni sulla pagina.

Esempi di tipi di dati strutturati

I formati di dati strutturati più comunemente utilizzati sono :

  • Il formato Microdati : uno standard di annotazione dei dati integrato direttamente nel codice HTML
  • Formato RDFa: un altro standard di annotazione dei dati compatibile con diversi linguaggi e standard, tra cui XHTML e SVG
  • Il formato JSON-LD : un modello di dati collegati basato sulla sintassi JSON e particolarmente raccomandato da Google.

Perché utilizzare i dati strutturati nella SEO?

L'uso dei dati strutturati come parte di una strategia di referenziazione naturale offre una serie di vantaggi per migliorare la visibilità di un sito web.

Migliore comprensione dei contenuti da parte dei motori di ricerca

Il vantaggio principale dei dati strutturati è che consentono ai motori di ricerca di cogliere meglio l'essenza del contenuto di una pagina.

Fornendo informazioni chiare e dettagliate su ogni elemento del sito, aumentate le possibilità di essere indicizzati correttamente nei risultati di ricerca, migliorando così il vostro posizionamento.

Incoraggiare la visualizzazione di estratti arricchiti o rich snippet nei risultati di ricerca.

I dati strutturati facilitano inoltre la creazione diestratti arricchiti o rich snippetche sono più dettagliati e attraenti dei tradizionali estratti dai risultati di ricerca.

Questi estratti possono includere valutazioni a stelle e strisce, date di eventi, immagini o qualsiasi altra informazione che renda l'estratto più attraente per gli utenti di Internet e quindi li incoraggi a cliccare e visitare il vostro sito.

Come si implementano i dati strutturati sul proprio sito web?

Per integrare i dati strutturati nel vostro sito web, potete seguire la seguente procedura:

  1. Scegliere il vocabolario giusto: Esistono diversi vocabolari per descrivere i contenuti. Il più utilizzato e raccomandato da Google è il vocabolario Schema.orgche copre un'ampia gamma di categorie di contenuti.
  2. Selezionare il formato appropriato : Come già detto, esistono diversi formati in cui esprimere i dati strutturati. La scelta del formato dipende principalmente dalle esigenze e dalle preferenze tecniche (Microdata, RDFa, JSON-LD, ecc.).
  3. Annotare il codice sorgente : aggiungere i tag e gli attributi corrispondenti agli elementi da strutturare nel codice HTML delle pagine.
  4. Controllare la sintassi : utilizzare uno strumento di prova come il "Marking Tool" o il "Test my Site" offerto da Google per assicurarsi che i dati strutturati siano implementati correttamente.

Utilizzare plugin dedicati per i CMS più diffusi

Se si utilizza un sistema di gestione dei contenuti (CMS) popolare come WordPress, Joomla o DrupalPer facilitare l'implementazione dei dati strutturati senza dover modificare direttamente il codice delle pagine, sono disponibili estensioni o plugin. Ecco alcuni esempi di plugin che possono essere utilizzati per implementare i dati strutturati:

  • Yoast SEO per WordPress
  • Scheme.org per Joomla!
  • Metatag Schema per Drupal

Conclusione 

In breve, i dati strutturati nella SEO sono un modo efficace per migliorare la visibilità online e l'interazione degli utenti con le vostre pagine web.

Rendendo i vostri contenuti più comprensibili ai motori di ricerca e rendendo più attraenti gli estratti visualizzati nei risultati, non solo aumenterete il traffico verso il vostro sito, ma anche la sua credibilità presso gli utenti di Internet.

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT