Definizione di link esterni nella SEO

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360

sul tema Netlinking SEO


I link esterni, noti anche come link in uscita, svolgono un ruolo essenziale nella strategia SEO di un sito web. sito web.

Tra le altre cose, migliorano la rilevanza e la popolarità di una pagina o di un sito agli occhi dei motori di ricerca.

In questo articolo presentiamo una definizione dettagliata del link esterno nella SEO e i diversi modi in cui può essere utilizzato per ottimizzare il posizionamento di una pagina o di un sito web.

Collegamenti esterni

 

Che cos'è un link esterno nella SEO?

link esterno, o link in uscitaè un collegamento ipertestuale che conduce a una pagina o a un sito esterni a quello in cui è inserito. In altre parole, è un link che punta a una risorsa situata in un dominio diverso da quello della pagina in cui si trova.

Questo lo distingue da un link interno, che collega tra loro pagine dello stesso sito.

Il collegamento esterno può assumere varie forme:

  • Un testo contenente il link (chiamato "anchor text") ;
  • Un'immagine con un link associato ;
  • Un pulsante cliccabile che conduce alla risorsa esterna.

Differenza tra link esterni e in entrata

È importante distinguere tra un link esterno e un link in entrata. Sebbene siano entrambi link che puntano a un altro sito, si differenziano per la loro direzione:

    • Il link esterno va dal vostro sito a un sito esterno;
    • Il link in entrata arriva sul vostro sito da un sito esterno.

Perché i link esterni sono importanti per la SEO?

I link esterni svolgono un ruolo cruciale nella strategia SEO per una serie di motivi:

Migliorano la rilevanza e l'autorevolezza di una pagina

Associando una pagina o un sito ad altre risorse di qualità, i collegamenti esterni contribuire a rafforzare l'immagine e la credibilità del marchio presso gli utenti di Internet e i motori di ricerca. Questo perché i siti autorevoli di un dominio hanno generalmente diversi link in uscita rilevanti e di alta qualità.

Sono utilizzati dagli algoritmi dei motori di ricerca

I motori di ricerca come Google attribuiscono grande importanza ai link esterni nel determinare la posizione di un sito nei loro risultati. Ritengono che un sito che rimanda a risorse pertinenti e di qualità fornisca un valore aggiunto agli utenti, che a sua volta porta a un migliore posizionamento.

Contribuiscono al "link juice

Il " succo di collegamento è il valore SEO trasmesso da una pagina all'altra tramite i link. Un link esterno di qualità può quindi migliorare la SEO del sito a cui punta. Più un sito è riconosciuto e popolare, maggiore è il suo link juice.

Come si scelgono i link esterni giusti per ottimizzare il posizionamento sui motori di ricerca?

Per sfruttare appieno i vantaggi offerti dai link esterni, è necessario impostare un una strategia ben studiata e di rispettare alcune regole nel loro utilizzo:

Selezione accurata dei siti target

È importante privilegiare i link a siti di qualità il cui argomento è simile o complementare a quello della vostra pagina o sito web. Un buon criterio per la selezione di queste risorse è quello di prestare particolare attenzione alla loro e-reputation e le loro autorità di dominio.

Varietà di testi di ancoraggio (anchortext)

Diversificando i testi di ancoraggio si evita di essere considerati come spamdexing dai motori di ricerca, che possono così penalizzare il referenziamento naturale del vostro sito.

Seguire le raccomandazioni dei motori di ricerca

Le principali linee guida per i collegamenti esterni sono fornite da Google. Esse specificano che è preferibile limitare il numero di link in uscita da una pagina e assicurarsi che siano pertinenti.

Esistono rischi nell'utilizzo di link esterni a fini SEO?

L'uso di link esterni non è privo di rischi, soprattutto se viene gestito male o abusato:

Rischio di penalizzazioni da parte dei motori di ricerca

Oltre una certa soglia, i motori di ricerca possono ritenere che la quantità di link in uscita sia dannosa per il sito.esperienza dell'utente e la qualità del contenuto. In tal caso può essere applicata una sanzione.

Perdita di traffico verso i siti di destinazione

Inserire troppi link in uscita in una pagina o in un articolo può incoraggiare gli utenti ad abbandonare il sito per andare sui siti di destinazione, con conseguente calo del tasso di fidelizzazione e del tempo medio trascorso per sessione.

Danno alla reputazione elettronica

Quando i link esterni puntano a siti di bassa qualità o addirittura indesiderati (plagio, contenuti offensivi, ecc.), ciò può danneggiare seriamente l'immagine del marchio del sito di origine e creare una cattiva percezione tra gli utenti di Internet e i motori di ricerca.

I link esterni sono quindi un'arma a doppio taglio nella SEO e devono essere utilizzati con attenzione.

Seguendo questi consigli e le migliori pratiche, aumenterete le vostre possibilità di trarre il massimo da questa esperienza, evitando al contempo potenziali insidie e delusioni.

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT