Definizione di PageSpeed Insight 

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360

sul tema Strumenti SEO e KPI


Le tempo di caricamento della pagina web è un fattore essenziale per offrire un esperienza dell'utente ottimale. A velocità di caricamento migliora non solo la soddisfazione del visitatore, ma anche l'ottimizzazione per i motori di ricerca e l'ottimizzazione del traffico. conversione.

In questo contesto, è essenziale disporre di uno strumento per misurare e ottimizzare le prestazioni. È qui che PageSpeed Insights da Google.

La nostra agenzia SEO ci spiega come funziona:

PageSpeed Insights

Che cos'è PageSpeed Insights?

PageSpeed Insights (PSI) è un'applicazione di strumento online gratuito fornito da Google, che valuta le prestazioni e i tempi di caricamento di una pagina web, sia su dispositivi mobili che desktop. PSI analizza il vostro sito e assegna un punteggio da 0 a 100 in base a vari criteri tecnici e alla velocità di caricamento osservata.

Un punteggio elevato indica un sito veloce e performante, mentre un punteggio basso suggerisce che la pagina deve essere ottimizzata per ridurre il tempo di caricamento.

Come funziona PageSpeed Insights?

Quando si inserisce l'URL di una pagina da analizzare, PSI esegue diverse operazioni per determinare le prestazioni del sito:

  1. Raccolta dati sul campo PSI recupera dati statistici anonimi dagli utenti di Chrome che hanno accettato di condividere i propri dati di navigazione. Queste informazioni, basate sull'esperienza effettiva degli utenti di Internet, vengono utilizzate per misurare i tempi di caricamento delle pagine.
  2. Analisi del codice sorgente Il PSI esamina il codice HTML, CSS e JavaScript della pagina per identificare eventuali problemi che possono influire sulle prestazioni, come risorse non ottimizzate, visualizzazione lenta o script bloccati.
  3. Punteggio complessivo Infine, Page Speed Insights assegna un punteggio complessivo delle prestazioni in base a una serie di metriche, come il First Contentful Paint (FCP), la Il più grande contenuto di vernice (LCP) o il Spostamento cumulativo del layout (CLS). Ogni metrica ha una ponderazione diversa nel calcolo del punteggio finale.

Comprendere i risultati dell'analisi

I risultati forniti da PageSpeed Insights si presentano sotto forma di un report composto da diverse sezioni:

  • Punteggio complessivo Il punteggio complessivo, compreso tra 0 e 100, valuta la velocità del sito. Un punteggio superiore a 90 indica prestazioni eccellenti, mentre un punteggio compreso tra 50 e 90 indica prestazioni medie. Al di sotto di 50, le prestazioni sono considerate insufficienti.
  • Metrico PSI presenta i dettagli delle diverse metriche utilizzate per valutare le prestazioni della pagina, insieme ai rispettivi valori.
  • Rapporto di audit Questa sezione identifica i problemi tecnici riscontrati dal sito e suggerisce soluzioni per migliorare le prestazioni. Le raccomandazioni sono classificate in base alla loro priorità (alta, media o bassa).

Alcuni concetti chiave da conoscere

Per comprendere appieno i risultati di Page Speed Insights, è utile familiarizzare con alcuni concetti chiave:

  • Il primo Contentful Paint (FCP) Questa metrica misura il tempo trascorso tra la richiesta di caricamento della pagina e la visualizzazione del primo elemento. visibile sullo schermo. Un FCP veloce indica che l'utente ha accesso rapido ai contenuti, anche se la pagina non è ancora completamente caricata.
  • Il più grande contenuto di vernice (LCP) LCP: l'LCP misura il tempo necessario per visualizzare l'elemento visibile più grande (testo, immagine, video, ecc.) sullo schermo al primo caricamento della pagina. Un LCP breve è generalmente sinonimo di una buona esperienza utente.
  • Spostamento cumulativo del layout (CLS) CLS: il CLS valuta l'instabilità visiva di una pagina, cioè i cambiamenti inattesi nel layout quando il sito viene caricato. Un valore CLS basso (idealmente inferiore a 0,1) garantisce una presentazione stabile e prevedibile della pagina.

Ottimizzate il vostro sito con le raccomandazioni del PSI

I report di PageSpeed Insights non si limitano a fornire un punteggio di performance, ma forniscono anche preziosi consigli su come migliorare la velocità di caricamento del sito. Alcuni dei suggerimenti più comuni sono:

  • Ottimizzazione delle immagini ridurre le dimensioni e il peso delle immagini, utilizzare formati adeguati, impostare un sistema di caricamento progressivo (caricamento pigro).
  • Comprimere il codice HTML, CSS e JavaScript Utilizzare strumenti come Gzip o Brotli per ridurre le dimensioni dei file ed eliminare o spostare gli script bloccanti.
  • Caching del browser Configurare il server per memorizzare alcuni elementi della pagina nella memoria cache del visitatore, al fine di accelerare il caricamento successivo.

Seguendo le raccomandazioni fornite da PageSpeed Insights ed effettuando regolari verifiche delle prestazioni, è possibile ottimizzare il sito per offrire un'esperienza utente impareggiabile e quindi massimizzare il coinvolgimento, il tasso di conversione e il referenziamento naturale della pagina web.

Non esitate quindi a utilizzare questo strumento essenziale!

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT