Strategia digitale nei club sportivi

Optimize360 Strategia digitale per le società sportive

Strategia digitale e Sport.

Sebbene siano partiti in ritardo rispetto a negozi e aziende, i club sportivi stanno finalmente entrando nel gioco della comunicazione digitale. Con le loro risorse e i loro punti di forza, come la passione e l'impegno.

La visibilità e il reclutamento si basano sulla partita, sull'incontro. Lo stadio, l'arena sportiva, è il sito web. E lì, l'essenziale non è necessariamente partecipare...

Il sito web è lo stadio, la partita è la visibilità digitale

Prendiamo questo principio come punto di partenza: pensiamo alla visibilità digitale di una società sportiva come a una partita da vincere, e al sito web della società come allo stadio, all'arena o al campo dove si svolge la partita. La strategia digitale nello sport è plasmata da codici e tecniche. Ci si allena a lungo per ottenere risultati duraturi. In questo caso particolare, l'importante non è partecipare, ma vincere. Visibilità e quota di mercato.

Utilizzeremo tutte le leve e gli strumenti a nostra disposizione: dal sito web ai social network, passando per il servizio di prodotto spin-off o addirittura l'applicazione mobile. Concentriamoci sulla comunicazione digitale.

Strategia di comunicazione per club, associazioni e federazioni sportive

Tutto inizia con il calendario, la promozione della partita

La comunicazione tradizionale utilizzava cartelloni, spazi pubblicitari, spot televisivi e radiofonici e campagne di abbonamento. La strategia digitale per i club sportivi ha amplificato il principio della comunità: scambio, interazione, sostegno, sfida. Come per le squadre di calcio, l'inno del Liverpool FC è applicato al Supporters' Club. Non camminerai mai da solo... Si tratta di promuovere il Club, i suoi servizi, le sue strutture, il suo spirito, il suo DNA. E di coinvolgere una comunità sempre più volatile e ricercata nel processo di sottoscrizione e acquisto dei servizi. Partiamo dalla definizione di ciò che rende unico il Club, la sua identità, per poi tradurlo in bozzolo semanticoin parole chiave e in invito all'azione.

Le società sportive: aziende come tutte le altre

Solo che possono avere due entità/persone con cui trattare: gli atleti stessi e il pubblico. I club amatoriali cercano di attirare giocatori e sportivi che diventano membri di una federazione francese. I club professionistici, invece, cercano di attirare il pubblico (abbonati, vendita di biglietti, merchandising, ecc.) sfruttando il lavoro dei propri atleti e dipendenti. La comunicazione è quindi molto diversa a seconda del posizionamento iniziale. In definitiva, si tratta di una piccola impresa da gestire e bisogna trovare il giusto equilibrio. Soprattutto se si tratta di un'associazione sportiva senza scopo di lucro ai sensi della legge del 1901. In questo caso particolare, stiamo sfruttando il potenziale del referenziamento naturale, che è un ottimo modo per far passare il messaggio. sito vetrinaE il potere dei social network per l'impegno e la fedeltà. E il potere dei social network per costruire impegno e fedeltà.

Strategia digitale e sport: il sito web, l'impianto sportivo, lo stadio dove tutto deve accadere

Gratuiti, in piena espansione, quasi universali, i social network hanno messo a soqquadro l'ordine costituito per quasi 15 anni. Poi l'equilibrio si è spostato, perché il reclutamento e la conquista sono tornati a un unico strumento: la barra di ricerca. Onnipotente e onnipresente, Google ha riportato il sito web al suo ruolo centrale. E ha rimescolato le carte sostituendo gli elenchi cartacei e... il Minitel! Il sito web è l'immagine e la mano della società sportiva. Lo spettatore, l'atleta o il socio devono trovare tutto lì. 

Oltre a questo aspetto di servizio, il marketing Sport 2.0 deve consentire al Club di essere visibiletrovato, consigliato. Grazie a SEO (= Search Engine Optimization), l'agenzia SEO digitale costruisce o ricostruisce il sito per renderlo visibile a Google. Trasformandolo in una calamita per gli utenti di Internet, in base alle loro ricerche e ai loro desideri.

Emergere in mezzo a un mare di concorrenti, in un settore sportivo e ricreativo sfrenato, non è un compito facile. Bisogna arrivare a un sito nello stesso modo in cui si arriva a uno stadio: impazienti, motivati, in attesa di uno spettacolo, di emozioni. Per il momento non esiste un codice fisso per la strategia digitale nello sport. Si utilizzano le leve dei valori, del sociale, delle emozioni, dell'intrattenimento, del benessere e della salute. La User Experience (UX) del sito web deve essere adattata, con una sensazione reale. Con i colori del Club. 

L'agenzia SEO, il vostro partner in JE

Il ruolo dell'agenzia SEO è quello di percepire questa base di valori, questa cultura, e di tradurla in elementi tecnici e parole. Dove la cultura del club e le richieste sui temi dello sport e del tempo libero si fonderanno e si trasformeranno in conduce e click. Dall'evento sportivo all'esperienza del cliente, il principio è quello di porre il sito web della società sportiva al centro dell'ecosistema digitale. E di utilizzare tutte le leve disponibili (Google my Business, LinkedIn), anche quelli che potrebbero non sembrare immediatamente rilevanti.

Per le partite a eliminazione diretta, e quando è necessario vincere rapidamente, preferiamo la modalità MARE (= Pubblicità sui motori di ricerca o referenze a pagamentoUna tattica efficace e mirata che consente di posizionarsi in alto nel campo. In breve, è tutta una questione di attacco. Con la Coppa del Mondo e i Big Data nell'aria, ci stiamo muovendo in modo rapido ed efficace, investendo un po' ogni giorno e guadagnando posizioni preziose sul podio di Google.

Tribune, spogliatoi, comunità, strategia digitale nello sport attraverso i social media

Una volta nello stadio, bisogna intrattenere. Entusiasmare, eccitare la folla, creare comunione. Il community manager è lì per coinvolgere la sua comunità, presente e futura. Sempre attraverso una strategia di contenuti e l'uso di leve soggettive come l'emozione, la risata, la passione e la fedeltà. Partendo dallo stadio (il sito web), la strategia digitale nello sport si sviluppa sui seguenti livelli reti socialiNon si può improvvisare. 

In primo luogo, significa definire un linea editorialeUno stile, una firma. Quindi sviluppare il piano editoriale in linea con la strategia e gli obiettivi da raggiungere. Allo stesso tempo, è in grado di reagire agli eventi attuali o alle occasioni speciali. Per un golf club, ad esempio, questa linea editoriale utilizzerà i benefici dello sport per contrastare i disincentivi a praticarlo. Un'attività verde, aperta, sana, che può essere praticata da soli, in coppia o con gli amici per tutta la vita, invece di essere dispendiosa in termini di tempo, a volte poco divertente, percepita come costosa e tecnicamente difficile. 

Reclutare nuovi golfisti, la sfida del dopo-Ryder Cup

Reclutate giocatori o spettatori tramite il sito web e trasformateli in ambasciatori attraverso i social network di riferimento. Visitare federazione francese di golf (ffgolf) ne è ben consapevole, avendo fatto una campagna per ospitare la Ryder Cup in Francia nel 2018. Questo evento unico in Francia ha messo la Francia sotto i riflettori del golf mondiale per una settimana. Il Roland Garros del golf, una volta nella vita. Ma anche utilizzando il suo sito web e tutti i suoi social network per attirare nuovi golfisti e nuovi soci.

Non tutti i social network sono adatti allo sport, alla cultura o alle esigenze di un club sportivo. Se Facebook sembra un must per coinvolgere una comunità di trentenni o di genitori in cerca di divertimento ed emozioni, Instagram è la rete che coinvolgerà gli atleti e gli spettatori di domani: le generazioni Y e Z. Twitter è il luogo ideale per il coinvolgimento immediato, l'employer branding e l'unicità. Leggiamo commenti divertenti, anticonformisti, a volte duri e senza filtri, e i marchi vengono regolarmente messi in discussione su questo forum di libera espressione. La strategia digitale nello sport viene quindi applicata in modo trasversale.

L'ultimo tassello nell'utilizzo dell'esperienza del cliente è la gestione dell'e-reputation. Soggette alle opinioni e agli umori degli utenti di Internet, le società sportive devono anche essere attente a ciò che viene detto su di loro su Internet. Considerare, interagire, rispondere, incoraggiare: è essenziale gestire la propria e-reputation.

Spogliatoi e servizi, inbound marketing e comunicazione sportiva digitale

Non resta che sintetizzare la campagna di comunicazione e i servizi associati. Gestire i database raccolti, nel rispetto del RGPD (Registro Generale della Protezione dei Dati, una norma europea che protegge la riservatezza dei dati registrati sui siti web) e utilizzare questi dati per sviluppare il portafoglio e le relazioni con i clienti. 

Le società sportive dilettantistiche a volte sono in ritardo quando si tratta di comunicazione digitale, ma spesso non sono consapevoli dell'enorme potenziale che hanno tra le mani. Basata sui valori della condivisione, della passione, del tempo libero e del divertimento, la comunità aspetta solo di essere coinvolta. I membri di un Golf Club, ad esempio, sono una comunità reale e virtuale. Possono continuare la discussione, dalla Club House al forum sul sito web, all'applicazione o allo strumento di messaggistica del social network. Da un computer fisso o portatile, con uno smartphone in mano, sono in contatto diretto e permanente con il Club e i suoi team. 

Più servizi, più scambi

I video sono sempre più utilizzati e sono facili da produrre, modificare e condividere. Le foto illustrano il sito tanto quanto sono caricate dagli utenti. Sono finiti i tempi in cui si aspettavano le foto patinate: ora abbiamo le nostre sul cellulare e possiamo aggiungere quelle del Club o dei nostri amici Soci.

Il sito web del club sta diventando una piattaforma comunitaria, quasi un mezzo di comunicazione a sé stante. La strategia sportiva digitale sta diventando una strategia di contenuti. Il primo passo verso una strategia più globale diMarketing in entrata. A patto che ci si rivolga a dei professionisti e si pianifichi la propria strategia a lungo termine.

La nostra agenzia di comunicazione è qui per supportarvi in ogni fase della vostra strategia sportiva digitale. Entrate nell'arena e godetevi la partita!

Temi di questo articolo :

  • Come posso arrivare in cima alla lista di Google?
  • Quale strategia digitale per le società sportive?
  • Come si fa ad arrivare in cima alla pagina di Google e a vincere tutte le partite?
  • Come fate a reclutare nuovi membri?

Desiderate un audit o un preventivo?

Trovare un esperto vicino alla vostra azienda per discutere il vostro progetto
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT