Come si raggiunge la posizione 0 in Google SEO?

ottimizzare 360 posizione 0

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360

Raggiungere il posizione 0 in seo Googleo raggiungere la posizione 0 nell'ottimizzazione dei motori di ricercaè oggi considerato il Santo Graal dell'ottimizzazione dei motori di ricerca.

Perché?

Ottenete una quota significativa di visibilità in cima ai risultati di ricerca naturali di Google mostrando gli inizi di una risposta.

Ottimizzare 360, Agenzia di ottimizzazione dei motori di ricercaVi illustreremo i passi da seguire se volete provare a raggiungere questo obiettivo e vi mostreremo alcuni esempi concreti di come siamo riusciti a farlo noi stessi.

Non lo otterrete sempre, ma vale la pena di impegnarsi, perché se riuscite a ottenerlo su query di ricerca frequenti e ad alto volume, sarete in grado di attirare quantità potenzialmente enormi di traffico sul vostro sito web.

1 - Conoscere la posizione 0 in Google SEO

La posizione 0 in seo su Google è una estratto dei risultati cheviene visualizzato sopra il vostro URL e il tuo Tag del titolo in un risultato di ricerca di Google

Corrisponde a un estratto dei dati avanzati forniti dall'utente a Google, che i suoi robot hanno indicizzato e quindi considerato sufficientemente conclusivo per fornire l'inizio di una risposta (generalmente a una domanda posta nel motore di ricerca).

Da un punto di vista SEO, ci sono diversi motivi per cui vale la pena cercare di ottenerli:

  • Visibilità notevolmente migliorata in cima ai risultati di ricerca
  • La quantità potenzialmente enorme di traffico che può essere generata
  • La credibilità che Google e gli utenti del web possono attribuirvi come riferimento alla domanda posta (e alla migliore risposta fornita).
  • Anticipare le ricerche vocali nella SEO

I risultati arricchiti presentati (Snippet in primo piano), nella maggior parte dei casi sono estratti di risposte a domande poste all'inizio delle richieste:

Come ... Perché ... Quanti ... Chi ... Cosa ... Quando .... ecc.

Esempio di posizione 0 nell'ottimizzazione dei motori di ricerca:

Esempio di posizione 0 in Optimize 360 seo

Vediamo alcune varianti di posizioni 0 in Google seo

Vediamo 3 varianti di Featured Snippet all'interno del motore di ricerca Google. 

Ogni variante corrisponde esattamente a un'esigenza e alle informazioni da visualizzare per l'utente web.

    • Paragrafi Alcune righe di testo sono visualizzate in grassetto, con o senza immagine. Questo tipo di risposta viene generalmente utilizzato per supportare una definizione o una risposta breve. Circa 80% di Snippet in primo piano.
    • Alcuni elenchi Sotto forma di punti elenco, l'elenco può essere utilizzato per elencare diverse righe o un processo in più fasi. Informazioni su 10% di Featured Snippets.
    • Formato della tabella. Circa 10% di Snippet in primo piano.

Un altro esempio di posizione zero in Google

Come raggiungere la posizione zero nell'ottimizzazione dei motori di ricerca

Perché Google sta sviluppando la posizione 0 dei Featured Snippet?

Google si posiziona ora chiaramente come un motore di rispostae non solo come motore di ricerca.

L'idea di base è quella di migliorare laesperienza dell'utente e, in alcuni casi, ottenere una risposta senza dover andare oltre.

Prendiamo l'esempio di una richiesta che può portare a una risposta completa, immediata e dettagliata, come le previsioni del tempo.

Google stesso presenta i risultati nel suo Featured Snippet, senza la necessità di ulteriori ricerche o di navigazione.

Ricerca vocale come continuazione della posizione 0 di Google

Con l'arrivo di ricerca vocale come Google Now, Google Assistant e Siri, possiamo immaginare che i Featured Snippet siano solo l'inizio di uno stretto legame tra i due.

I Featured Snippet non vengono ancora visualizzati per tutte le query, ma stanno guadagnando terreno dalla loro creazione nel 2014.

Si può quindi ipotizzare che Google stia iniziando ad avvicinare i propri risultati SERP ricerca vocale.

In effetti, questi Featured Snippet rispondono in posizione 0 a query di utenti web molto simili a quelle che potrebbero essere fatte oralmente.

Cosa? Quanto? Quanto?

E a volte qualche suggerimento imperativo.... Dimmi che ora è!

2 - Analizzare i prerequisiti per raggiungere la posizione 0 di Google seo

Uno dei prerequisiti per cercare di ottenere questo risultato è verificare se Google ha già identificato un sito che è già (o non è) riuscito a posizionarsi lì.

È ancora più complicato spiazzare un operatore che ha già ottenuto una posizione pari a zero nell'ottimizzazione dei motori di ricerca, piuttosto che conquistare una posizione pari a 1.

Da un lato, le regole di base della referenziazione naturale devono già essere rispettate, ma dall'altro dovrete dimostrare ai robot di indicizzazione di fornire LA MIGLIORE RISPOSTA tra tutte quelle che hanno già tentato di fornire una risposta.

D'altra parte, come in ogni tentativo di ottenere una migliore posizione nelle SERP (Search Engine Result Pages), anche l'autorità del dominio, il traffico e tutti gli altri criteri SEO saranno di vitale importanza.

Un sito che all'inizio è scarsamente referenziato e indicizzato avrà quindi poche possibilità di successo, anche se le altre regole vengono rispettate.

3) Strutturate il vostro pensiero in modo da poter cercare la posizione 0 nel SEO

In base a quanto visto in precedenza, per fornire una risposta a una domanda è necessario strutturarla in modo molto chiaro.

Per questo motivo, è necessario avere le idee chiare ed esprimerle con metodo, come se si stesse presentando una tesi di laurea, con un piano di presentazione molto chiaro.

Trascrivere il piano stesso in un linguaggio html e deve riflettersi correttamente nei tag h1, h2, h3, ecc., nei paragrafi che li compongono, nelle immagini che devono essere correttamente etichettate con i tag ALT, ecc. 

E, naturalmente, dovrete essere molto pertinenti (e più dei vostri concorrenti) in termini di qualità della vostra risposta alla domanda posta.

4.fornire la migliore risposta "di mercato" agli utenti di Internet per sperare in una posizione Google seo pari a 0

Tenete presente che non siete i soli a voler ottenere queste posizioni strategiche e che anche i vostri concorrenti faranno di tutto per ottenerle.

Infatti, più la vostra struttura è completa, più la vostra spiegazione è in sintonia con la domanda, più è probabile che abbiate successo.

Dovrete pensare a come strutturare al meglio la vostra risposta, utilizzando elenchi puntati, punti da 1 a 10, il maggior numero possibile di spiegazioni dettagliate e un testo sufficiente per presentare la vostra risposta.

Di conseguenza, il contenuto sarà essenziale, soprattutto perché Google e il suo "Machine Learning" stanno iniziando a comprendere e interpretare sempre più l'universo semantico e il contenuto delle pagine di un sito web.

5) Scrivere in modo metodico e tattico "per Google".

Il modo migliore per cercare di ottenere una pagina in posizione zero è quello di disegnare uno schema e poi assegnare i tag "h" (vedere. paragrafo successivo)

Ma prima dovrete mettere a punto una vera e propria proposta di vendita, che dovrebbe produrre la migliore risposta possibile.

Quindi, redigete il seguente piano:

  • Possibile domanda posta da un visitatore = Tag del titolo
  • Parola chiave maggiore nella prima frase del primo paragrafo del vostro testo.
  • Un tag h1 unico e singolare 
  • Assegnare le varie parti principali ai titoli h2

Utilizzate frasi imperative, dirette e concise. Siate precisi e didattici.

Il testo deve essere facile da leggere, scorrevole, diretto, illustrato e supportato. 

Tenete presente che, una volta scritta, dovrete essere considerati gli esperti assoluti della risposta alla domanda posta.

6 - Assicuratevi che le etichette siano ordinate correttamente

Per raggiungere la posizione 0 in seo su Google, rispettate più che mai la gerarchia dei vostri tag e soprattutto non invertite il loro ordine:

  • Scrivere i tag del titolo sotto forma di domande
  • Scrivere metadati pertinenti 
  • Inserite un solo tag h1 nel vostro articolo
  • Strutturate tutti gli h2 e gli h3 in modo corretto
  • Create contenuti di alta qualità nei vostri paragrafi
  • Pensate ai vostri collegamenti interni alle pagine pilastro
  • Fate riferimento a buoni media complementari come link in uscita.
  • Taggate le immagini con tag ALT che seguano gli stessi temi.

Google visualizzerà nella posizione zero una pagina web completamente pulita che soddisfa i criteri di base di una strategia seo.

In genere, l'estratto ottimizzato viene visualizzato solo se tutti questi elementi vengono rispettati alla lettera.

7) Aiutare Google a leggere i vostri dati strutturati e puntare al Featured Snippet

Utilizzo shema.org o plugin da Rich Snippets per migliorare la qualità del recupero della struttura degli articoli da parte dei robot (dati strutturati).

Questo aiuterà chiaramente i robot di indicizzazione a capire come è scritta la vostra pagina o il vostro articolo.

In questo modo sarà più facile per loro trascriverlo negli estratti arricchiti presentati nella SERP, o nei "answer box" e nel "knowledge graph" dedicati.

Questi Rich Snippets sarà in grado di classificare il tipo di articolo in base alle categorie:

  • Prodotti
  • Articoli
  • Ricette
  • Servizi
  • Persone
  • Eventi
  • ecc.

Categorie di Rich Snippets

È inoltre possibile aggiungere estratti dell'articolo, il nome dell'autore, il nome dell'organizzazione a cui appartiene, il logo dell'organizzazione e l'immagine di riferimento dell'articolo.

8) Forzare l'indicizzazione in Google Search console e verificare la posizione zero in seo.

Uno dei consigli di Optimize 360 è quello di iniziare a prescindere dalle difficoltà, per poi migliorare gradualmente la qualità della pagina o dell'articolo fino a raggiungere il livello più alto possibile.

Per avere una rapida panoramica, non è necessario aspettare che i robot di Google vengano a leggere il vostro sito.

Vai a Google Console di ricercaaggiungere l'URL dell'articolo appena creato e richiedere l'indicizzazione forzata di questa stessa pagina o articolo.

Dopo 10 minuti, sarete già in grado di controllare visivamente su Google se

  1. si è indicizzati come query di destinazione
  2. in quale posizione nei risultati di ricerca (se compaiono, ovviamente)

Se non siete ancora nelle prime posizioni di Google, significa che dovete ancora lavorare per migliorare la qualità del vostro lavoro.

Anche se questo risultato non è definitivo, e può esso stesso beneficiare della qualità complessiva del referenziamento del vostro sito (e del suo sviluppo nel tempo).

9) Migliorare l'articolo fino a raggiungere la posizione 0 di Google

Supponiamo che siate in prima pagina ma non siate riusciti a raggiungere la posizione 0 su Google, il che significa che dovrete creare versioni migliorate.

Ancora una volta, se vi trovate di fronte a siti concorrenti con un traffico molto elevato e un Trustflow molto alto, anche con un approccio perfetto, sarà molto complicato (ma non impossibile) per voi avere successo.

Si dovrà procedere per dicotomia e per approcci successivi e iterativi per cercare di superarli gradualmente, per poi apparire come estratto arricchito in posizione zero.

10) Rivolgersi a specialisti SEO

Tuttavia, dopo tutti questi sforzi, se non riuscite a far funzionare il vostro sito, è possibile che abbiate un problema SEO più generale.

Per questo motivo, potreste voler effettuare un audit più approfondito del vostro sito per capire dove si trova il problema e/o analizzare i motivi per cui non avete ottenuto i risultati desiderati.

Agenzie SEO come Optimize 360 possono aiutarvi in questo senso.

Disponiamo di alcuni degli strumenti di analisi SEO più potenti del mercato.

In ogni caso, raggiungere la posizione 0 nell'ottimizzazione dei motori di ricerca non è qualcosa che si può fare dall'oggi al domani, e spesso è una buona idea iniziare stabilendo una buona strategia generale di ottimizzazione dei motori di ricerca.

Desiderate un audit o un preventivo?

Trovare un esperto vicino alla vostra azienda per discutere il vostro progetto
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT