Influenzare l'intelligenza artificiale della chat di Bing. È possibile?

Open AI di Optimize 360

IA Bing Chat, l'intelligenza artificiale (AI) di Bing Chat è una tecnologia innovativa che può essere utilizzata per migliorare l'esperienza dei chatbot, ma recentemente è stata integrata anche nel motore di ricerca Bing stesso nella sezione "conversazione".

In questo articolo, il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360 Ecco alcuni suggerimenti su come si può/potrebbe pensare di influenzare l'intelligenza artificiale di Bing Chat per ottenere il miglior risultato possibile nelle prossime settimane.

E potenzialmente ottenere un vantaggio sui vostri concorrenti in termini di referenziazione naturale su Bing.

L'intelligenza artificiale di Bing Chat può essere influenzata?

Ottimizzare 360 ha tentato invano, nelle ultime settimane, di influenzare le risposte di Chat GPT per vedere se il database di Open AI poteva essere arricchito con interazioni e/o nuovi dati man mano che interagivamo con "esso".

Non si può fare nulla... il database sembra bloccato e non è in modalità di autoapprendimento.

D'altra parte, dall'introduzione della modalità conversazionale di Bing, abbiamo notato una serie di cose interessanti.

L'intelligenza artificiale di Bing Chat si nutre di dati trovati sul web

Questa è la prima novità!

Mentre le risposte di ChatGPT sono limitate al suo "circuito chiuso", le risposte di Bing AI alle domande degli utenti sono arricchite da piccoli numeri (link ipertestuali) che indirizzano gli utenti a siti web.

Ai Bing Chat non è solo un modello linguistico, ma una sorta di amalgama e sintesi di modello linguistico e fonti web.

A questo punto, possiamo già ipotizzare che la SEO ( natural referencing ) all'interno di Bing, e la qualità dei contenuti inviati ad esso, saranno utilizzati come base di riferimento nei risultati del " SERP conversazionale

Ai Bing Chat sembra ispirarsi ai recenti post di Linkedin!

Vediamo l'esempio seguente per la domanda posta su Frédéric POULET, il fondatore di Optimize 360.

IA Bing Chat di Optimize 360

Qui possiamo vedere chiaramente che l'IA di Bing Chat cercherà un post pubblicato su Linkedin che ripercorre un articolo di blog pubblicato da F.Poulet sul futuro della SEO in relazione all'intelligenza artificiale ...

CQFD?

Ciò significa chiaramente che il database di Open AI, che a sua volta alimenta Bing Chat, è stato arricchito con dati "abbastanza freschi" pubblicati su Linkedin per alimentare e arricchire le sue risposte.

L'IA di Bing sembra quindi in grado di essere condizionata da contenuti a loro volta "intelligenti".

O, se non intelligenti, rilevanti per la creazione di contenuti di qualità.

Il modello linguistico dell'intelligenza artificiale di Bing Chat sembra attingere informazioni dal web e... grandi novità, però, dai social network.

L'intero team di Optimize 360 segue da vicino gli sviluppi attuali e futuri.

Attendiamo con ansia l'arrivo di Bardo Google che porterà ancora più novità ai motori di ricerca - Alleanza con l'intelligenza artificiale

 

Altri nostri articoli su EMS e AI

blank
L'autore

Frédéric POULET è il fondatore dell'agenzia SEO Optimize 360. Dopo 20 anni in grandi gruppi, ha fondato Optimize 360 per mettere il know-how dei grandi gruppi al servizio delle PMI. Oggi è uno specialista riconosciuto in Francia e in Europa in materia di SEO e referenziamento naturale.
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT