Come potete far rivivere i vostri vecchi articoli con l'ottimizzazione SEO?

Ottimizzazione dei contenuti SEO

Con il tempo, i vostri vecchi articoli possono perdere visibilità nei risultati di ricerca, il che significa che attraggono meno traffico e generano meno conduce. Fortunatamente, esistono diverse tecniche per ottimizzare i vecchi articoli e riportarli in vita. Ma cosa succede se avete già un certo numero di articoli pubblicati sulla vostra blog ? Possiamo dare loro una seconda vita attraverso l'ottimizzazione dei contenuti? SEO ? La risposta è sì! Ma come? Scopritelo qui di seguito. 

 

Ottimizzazione dei contenuti SEO

 

Qual è lo scopo dell'ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO)?

Prima di iniziare, l'obiettivo del referenziazione o SEO (Search Engine Optimization), consiste nel migliorare la visibilità di un sito web. sito web nei risultati di ricerca organici dei motori di ricerca come Google, Bing o Yahoo. 

Gran parte delOttimizzazione dei contenuti SEO è ottimizzare il contenuto del sito per i motori di ricerca.

In altre parole, si tratta di un insieme di tecniche volte a posizionare un sito web nella prima pagina dei risultati di ricerca per parole chiave pertinenti alla sua attività.

 

Il raggiungimento di questo obiettivo genererà una serie di benefici, come :

  • Aumentare il traffico mirato al sito web, cioè attirare visitatori che cercano attivamente i prodotti o i servizi offerti.
  • Migliorare la consapevolezza del marchio aumentandone la visibilità su Internet.
  • Generare lead e vendite attirando visitatori qualificati sul sito web.
  • Fidelizzare i clienti offrendo esperienza dell'utente qualità.

 

Perché far rivivere i vostri vecchi articoli? Ottimizzazione dei contenuti SEO

I motori di ricerca, in particolare GooglePrivilegiano i contenuti recenti e pertinenti. 

Da articoli ben ottimizzati attirerà più visitatori sul vostro sito, con conseguente aumento del traffico organico. 

Inoltre, aggiornando i vostri vecchi articoli con parole chiave e link interni pertinenti, migliorerete il posizionamento complessivo del vostro sito. sito web ! 

 

Analisi delle prestazioni degli articoli più vecchi 

Prima di iniziare l'ottimizzazione SEO, è necessario capire quali sono le pagine da aggiornare. 

Prima di tutto, è necessario identificare gli articoli che ricevono il maggior traffico e quelli che hanno il maggior potenziale. frequenza di rimbalzo utilizzando il Google Analytics ad esempio. 

Quindi analizzate le prestazioni delle parole chiave e identificate le aree di miglioramento, prima di effettuare un audit completo del sito per valutare la qualità e la pertinenza degli articoli passati. 

 

Ottimizzazione dei contenuti SEO

 

Ricerca di parole chiave aggiornata 

Le parole chiave cambiano nel tempo! È quindi importante rimanere aggiornati utilizzando strumenti come Tendenze di Google per identificare le nuove tendenze e integrare le parole chiave pertinenti. Studiate poi le parole chiave utilizzate dai vostri concorrenti per rimanere competitivi. L'ideale sarebbe includere parole chiave a coda lunga per attirare un traffico più mirato e meno competitivo. 

 

Migliorare i contenuti 

Una volta aggiornate le parole chiave, è il momento di rivedere il contenuto stesso. È necessario assicurarsi che le informazioni siano aggiornate, comprese le statistiche, i link e i fatti.

Suggerimento: arricchite i vostri articoli con paragrafi aggiuntivi, casi di studio, esempi attuali o nuove prospettive. Inoltre, utilizzate i sottotitoli (H2, H3) per migliorare la leggibilità e consentire ai motori di ricerca di comprendere meglio il contenuto.

 

Ottimizzazione delle meta-descrizioni e dei tag title

Le meta-descrizioni e i tag title svolgono un ruolo importante nella SEO! L'obiettivo è rendere le meta-descrizioni accattivanti e pertinenti, includendo le parole chiave principali. I tag title devono essere descrittivi e contenere le parole chiave più importanti (strategiche).

 

Ottimizzazione delle immagini 

Di solito si parla di contenuti testuali, ma anche le immagini possono essere ottimizzate per la SEO! 

  • Utilizzate descrizioni ricche di parole chiave per il testo alt delle immagini. 
  • Ridurre le dimensioni delle immagini per migliorare velocità di caricamento della pagina

 

Miglioramento dei link interni ed esterni - Ottimizzazione dei contenuti SEO

I link sono altrettanto importanti per la SEO. La creazione di link ad altri articoli rilevanti sul vostro sito migliora la navigazione e l'autorità della pagina! L'ideale sarebbe verificare se collegamenti esterni sono ancora rilevanti e funzionano correttamente, eliminando al contempo collegamenti interrotti.

 

Ottimizzazione dei contenuti SEO

 

Non dimenticate che la SEO è un processo continuo. Dovete monitorare regolarmente le prestazioni dei vostri articoli e apportare le modifiche necessarie per mantenere il loro posizionamento.

blank
L'autore

Pierre Chevallier I Webmarketing e SEO Specialist è un esperto di marketing digitale presso Optimize 360. È particolarmente attivo nel mondo dello sport (rugby, golf).
blankAcceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT