Come si sceglie il SEO freelance?

Ottimizzare SEO 360

Le chiavi per scegliere il giusto freelance SEO per la vostra azienda

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360 

sul tema : Come scegliere il fornitore di servizi SEO


La visibilità online è oggi un fattore importante per il successo di un'azienda.

Per ottimizzare la loro presenza su Internet, hanno bisogno delle competenze di un SEO freelance. Ma come scegliere l'esperto giusto per garantire il vostro successo? Ecco alcuni criteri da tenere presenti nella scelta del fornitore di servizi.

Scegliere il SEO freelance

1. Le capacità e le competenze del freelance SEO

Per essere sicuri di lavorare con un professionista in grado di guidarvi ai primi posti dei risultati di Google, verificate il suo livello di competenza. Un buon Consulente SEO conosce le diverse sfaccettature del referenziamento naturale ed è in grado di adattare le sue strategie alle esigenze specifiche della vostra azienda.

Le basi della SEO

    • Analisi e Ricerca per parola chiave Devono saper individuare i termini più ricercati dagli utenti di Internet in relazione alla vostra attività.
    • Ottimizzazione on-page: devono padroneggiare le migliori pratiche per migliorare la qualità e la pertinenza delle vostre pagine web al fine di soddisfare i motori di ricerca.
    • SEO tecnico: deve conoscere gli aspetti tecnici che influenzano il posizionamento nei risultati di ricerca (indicizzazione, crawling, velocità di caricamento, ecc.).
    • Creazione di link Deve essere in grado di attuare una strategia di collegamento in rete per aumentare la vostra popolarità online e generare link in entrata di qualità
    • Analisi della concorrenza: devono essere in grado di identificare i punti di forza e di debolezza dei vostri concorrenti per aiutarvi a distinguervi dalla massa.
    • Monitoraggio delle prestazioni: devono disporre degli strumenti necessari per monitorare i cambiamenti nelle posizioni sui motori di ricerca e l'impatto delle loro azioni SEO.

Competenze complementari

Oltre a queste nozioni di base, un consulente SEO può avere anche altre competenze utili per il vostro progetto:

    • Web copywriting Se l'esperto sa come scrivere contenuti ottimizzati per il referenziamento naturale, arricchirà il vostro sito di testi pertinenti e attraenti per gli utenti di Internet.
    • Marketing digitale: la conoscenza di altre leve di marketing online (social network, pubblicità a pagamento, email marketing, ecc.) costituirà un vantaggio nell'implementazione di una strategia globale coerente.
    • Web design / ergonomia un freelance SEO con esperienza nella creazione e nel miglioramento di siti web sarà in grado di consigliarvi sugli aspetti visivi ed ergonomici che influiscono sul tasso di conversione e sull'ottimizzazione per i motori di ricerca

2. Referenze e risultati del fornitore di servizi

Prima di scegliere un Esperto SEO per la vostra azienda, verificate i loro successi passati e i progetti in cui sono già stati coinvolti. Un buon professionista non esiterà a mostrarvi esempi dei suoi successi e a condividere casi di studio, in modo che possiate valutare le sue capacità in situazioni reali.

Clienti passati e presenti

Un indicatore importante è la soddisfazione dei clienti con cui il freelance SEO ha lavorato in passato. Chiedete le referenze e informatevi sulla loro esperienza di lavoro con il freelance: hanno ottenuto risultati concreti? In che modo l'esperto ha contribuito a migliorare la loro visibilità online? Le testimonianze positive sono un buon segno che il fornitore di servizi è affidabile e serio.

Alcuni risultati concreti

Allo stesso modo, chiedete di vedere alcuni progetti concreti in cui è stato coinvolto e quali risultati hanno generato (punteggi SEO, posizioni nei motori di ricerca, traffico organico, ecc.) Questo vi darà un'idea chiara del suo livello di efficienza e se il suo metodo di lavoro soddisfa le vostre esigenze e aspettative.

3. La capacità del consulente SEO di adattarsi

Il campo della SEO è in rapida evoluzione e le regole del gioco cambiano continuamente. È quindi fondamentale scegliere un esperto in grado di adattarsi ai nuovi sviluppi e alle caratteristiche specifiche del vostro settore di attività. La vostra azienda potrebbe avere vincoli o obiettivi particolari che richiedono una strategia su misura; verificate che il fornitore di servizi sia in grado di rispondere efficacemente.

Mantenersi aggiornati

Assicuratevi che il consulente SEO si tenga aggiornato sui cambiamenti degli algoritmi di Google e sulle migliori pratiche in materia di SEO. Un monitoraggio costante è essenziale per anticipare e adattarsi ai cambiamenti del mondo SEO.

Conoscenza del settore

Lavorare con un esperto che conosce già il vostro settore di attività può essere un vantaggio notevole. Sarà in grado di comprendere meglio i vostri problemi e le vostre sfide specifiche, di scegliere le parole chiave giuste e di definire la strategia migliore per distinguervi dalla concorrenza. Non è una condizione sine qua non, ma può facilitare notevolmente la collaborazione e accelerare i risultati.

4. Tariffe e condizioni SEO freelance

Il prezzo non deve essere l'unico criterio di scelta di un esperto SEO, ma è importante trovare un fornitore di servizi i cui prezzi siano in linea con il vostro budget, pur offrendo un servizio di qualità.

Prezzi trasparenti

Assicuratevi che il freelance SEO offra tariffe chiare e trasparenti, senza costi nascosti o extra inaspettati. Chiedete anche se i prezzi comprendono tutti i servizi necessari (audit, ottimizzazione, monitoraggio, formazione, ecc.), in modo da evitare brutte sorprese lungo il percorso.

Un prezzo all'altezza del valore aggiunto

Ricordate che un servizio di qualità ha un prezzo e che è meglio investire in un esperto competente piuttosto che rivolgersi a una soluzione a basso costo che non garantisce risultati. Tuttavia, assicuratevi che il prezzo pagato sia commisurato alle capacità e alle competenze del consulente e ai risultati attesi.

5. Comunicazione e rapporti con il fornitore di servizi

L'ultimo criterio essenziale nella scelta del vostro esperto SEO è la qualità della comunicazione e del rapporto tra il libero professionista e la vostra azienda. Un buon consulente ascolterà le vostre esigenze, sarà disponibile a rispondere alle vostre domande e sarà trasparente sulle azioni intraprese e sui risultati ottenuti.

Scambi regolari

Per monitorare i progressi del lavoro e misurarne l'impatto, è importante avere discussioni regolari e costruttive con il consulente SEO. Quest'ultimo deve essere in grado di spiegare chiaramente cosa si sta facendo, gli ostacoli incontrati e le soluzioni previste. Una buona collaborazione si basa su una comunicazione fluida e rispettosa.

Etica professionale

Non dimenticate di verificare anche l'etica SEO del fornitore del servizio. Diffidate degli esperti che promettono risultati rapidi o garantiscono posizioni in prima pagina (è impossibile) e preferite quelli che applicano metodi sostenibili e rispettosi delle linee guida imposte dai motori di ricerca (niente tecniche di cappello nero).

Prendendo in considerazione questi diversi criteri al momento della selezione, potrete trovare un SEO freelance per aiutarvi a raggiungere le vette del referenziamento naturale. Scegliere l'esperto giusto vi garantirà una strategia efficace e su misura per la vostra attività, con risultati visibili in termini di traffico organico e notorietà online.

blank
L'autore

Frédéric POULET è il fondatore dell'agenzia SEO Optimize 360. Dopo 20 anni in grandi gruppi, ha fondato Optimize 360 per mettere il know-how dei grandi gruppi al servizio delle PMI.
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT