Riprogettare il vostro sito web senza compromettere l'ottimizzazione per i motori di ricerca

La migliore agenzia SEO ottimizza 360

Riprogettazione sito web senza perdere il posizionamento SEO

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360


Una riprogettazione è spesso necessaria per dare nuovo impulso a un sito web obsoleto o inefficiente.

Tuttavia, quando si effettua un aggiornamento di questo tipo, è necessario fare attenzione a preservare il capitale di riferimento, per non perdere la propria visibilità sui motori di ricerca come Google..

Ecco alcuni consigli su come riprogettare con successo il vostro sito web mantenendo il vostro posizionamento nei risultati di ricerca.

Riprogettare il sito web senza perdere in SEO

Implementazione di una strategia di riprogettazione

Per iniziare bene, è essenziale definire chiaramente gli obiettivi e le priorità della riprogettazione:

  • Adattare il sito alle nuove tendenze del web: design migliorato, ottimizzazione per i dispositivi mobili, contenuti arricchiti...
  • Mantenere o migliorare la referenziazione naturale: lavorare sull'architettura del sito meta tagla qualità e la pertinenza dei contenuti...
  • Convertire più visitatori in clienti: facilitare la navigazione, offrire call-to-action (CTA), evidenziate i punti di forza della vostra offerta...

È inoltre importante effettuare un audit completo del sito attuale per identificare i punti di forza e di debolezza che devono essere corretti nell'ambito della riprogettazione.

Audit tecnico e semantico

Un audit tecnico per verificare la qualità del codice HTMLL'audit esaminerà le prestazioni del vostro sito web in termini di velocità di caricamento delle pagine, ergonomia e compatibilità con i diversi browser e dispositivi mobili. Eventuali errori rilevati durante l'audit possono essere corretti durante la riprogettazione per migliorare le prestazioni complessive del sito.

Un audit semantico consiste nell'analizzare i contenuti del vostro sito per valutarne la pertinenza, l'originalità e la capacità di soddisfare le aspettative degli utenti di Internet e i criteri dei motori di ricerca. Questo ci permette di individuare le opportunità di creare nuovi contenuti o di migliorare quelli esistenti.

Ottimizzazione della nuova architettura del sito web

Quando si lavora a una riprogettazione, è necessario pensare all'architettura del sito per incoraggiare i riferimenti naturali e migliorare l'esperienza dell'utente.esperienza dell'utente.

Ecco alcuni punti chiave da considerare per riprogettare il vostro sito web senza perdere in SEO:

  • URL : Conservate il più possibile gli URL attuali, soprattutto quelli che sono ben posizionati sui motori di ricerca. Se necessario, reindirizzare i vecchi URL a quelli nuovi utilizzando Reindirizzamenti 301 per evitare che alcune pagine indicizzate scompaiano.
  • Struttura ad albero : strutturate il vostro sito in modo logico e gerarchico, utilizzando i link interni per facilitare la navigazione e migliorare l'autorità del vostro dominio. Le buone pratiche includono la limitazione del numero di clic necessari per accedere a qualsiasi pagina del sito e la riduzione della profondità della struttura ad albero.
  • Collegamento interno : creare un sistema di link interni per aiutare i visitatori a navigare facilmente tra le diverse pagine del sito. Questi link devono essere coerenti e pertinenti per non danneggiare l'esperienza dell'utente e i riferimenti naturali.

Preservare il capitale SEO durante la riprogettazione

Per non perdere nulla in termini di ottimizzazione dei motori di ricerca durante una riprogettazione, ecco alcune best practice da seguire:

  • Migrazione sicura : se dovete utilizzare un nuovo indirizzo URL o cambiare il vostro nome di dominio, assicuratevi di impostare i reindirizzamenti 301 per preservare il "succo" SEO delle vostre vecchie pagine.
  • Ottimizzazione tecnica : Mantenete ottimizzati i meta tag (titolo, descrizione, H1, H2, ecc.) su ogni pagina del nuovo sito, nonché gli attributi ALT per le immagini. Dovete anche migliorare i tempi di caricamento delle pagine e assicurarvi che siano compatibili con i dispositivi mobili.
  • Contenuti di qualità : Evitate di modificare drasticamente i contenuti già ben posizionati e lavorate invece per arricchire il vostro sito con articoli più interessanti e utili per i vostri visitatori.
  • Collegamento in rete perenne : costruire gradualmente link in entrata verso il vostro sito utilizzando un sistema di strategia di collegamento in rete efficace. Segnalate il vostro sito a directory di qualità o pubblicate regolarmente contenuti su blog di partner.

Guidare i motori di ricerca durante la migrazione

Per garantire che i motori di ricerca indicizzino il vostro nuovo sito in modo rapido ed efficiente, è essenziale fornire loro una sitemap aggiornata. La Mappa del sito elenca tutte le pagine del sito e la loro gerarchia, il che rende il lavoro di robot di indicizzazione.

È inoltre opportuno utilizzare il file robots.txt per indicare ai motori di ricerca quali pagine non devono essere indicizzate, come ad esempio le pagine di login, le pagine del carrello della spesa e così via, per evitare di ingombrare i risultati con contenuti inutili.

Monitoraggio dei progressi del SEO dopo la riprogettazione

Infine, una volta completata la riprogettazione, è importante monitorare il posizionamento sui motori di ricerca e reagire rapidamente a qualsiasi calo di visibilità o di traffico. Strumenti come Google Analytics e Console di ricerca può aiutarvi a ottenere dati precisi sulle prestazioni del vostro sito: numero di visitatori, frequenza di rimbalzodurata media delle sessioni, parole chiave che generano traffico...

Seguire questi consigli durante la riprogettazione del vostro sito web non solo consentirà di preservare il vostro capitale SEO esistente, ma anche di migliorare significativamente l'esperienza dell'utente e la vostra visibilità online.

Alcuni dei nostri clienti di casi di studio SEO Ottimizzazione naturale dei motori di ricerca

Carica altri casi
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT