Comprendere i KPI SEO e il ROI per migliorare la vostra strategia di web marketing

La migliore agenzia SEO ottimizza 360

Quali sono i KPI e ROI SEO ?

Attraverso il nostro Agenzia SEO Ottimizzare 360

sul tema KPI SEO


Oggi il referenziamento naturale è essenziale per aumentare la visibilità del vostro sito. sito vetrina o un blog.

Per valutare l'efficacia di questa strategia, è necessario studiare gli indicatori di performance (KPI) e calcolare il ritorno sull'investimento (ROI) della SEO.

In questo articolo vedremo come identificare questi elementi importanti e quali strumenti possono aiutare i marketer a ottimizzare meglio le spese e i risultati SEO.

KPI SEO e ROI

KPI : Indicatori chiave di prestazione in francese

I KPI consentono web marketing misurare l'efficacia della loro strategia SEO, in termini di traffico, coinvolgimento, vendite, ecc. conversione e le richieste nel Console di ricerca. Esistono diversi tipi di indicatori di performance:

  1. Traffico organico : 

    Si tratta del numero di visitatori provenienti dai motori di ricerca come Google.

  2. Tasso di conversione : 

    La percentuale di visitatori che raggiungono un obiettivo specifico (acquisto, registrazione, ecc.) rispetto al numero totale di visitatori.
  3. Posizionamento delle parole chiave : 

    Posizionamento del sito quando un utente cerca determinate parole chiave: concentrare gli sforzi per migliorare questo posizionamento è fondamentale.
  4. Pagine indicizzate :

    Numero di pagine nel vostro sito web o il vostro blog viene referenziato dai motori di ricerca.

Strumenti di analisi per il monitoraggio dei KPI SEO

Esistono diversi strumenti per analizzare e misurare i KPI di un'azienda. strategia web marketing, in particolare Google Analytics o cruscotti specifici. Questi strumenti possono identificare i canali che devono essere migliorati o forse abbandonati. Ecco alcuni esempi:

    • Google Analytics : 

      Piattaforma gratuita offerta da Google che consente di monitorare il traffico sul proprio sito web e di ottenere statistiche dettagliate sui visitatori. È possibile aggiungere obiettivi di conversione per valutare il ROI della SEO.
    • Cruscotto e KPI personalizzati: 

      Alcuni professionisti preferiscono costruire il proprio cruscotto con gli indicatori di prestazione chiave utilizzando strumenti come Excel, Tableau o Data Studio.
    • Search Console : 

      Uno strumento offerto da Google che fornisce informazioni precise sul posizionamento e sulle parole chiave che generano traffico organico al vostro sito web.

ROI: valutare il ritorno dell'investimento SEO

Una volta analizzati i KPI, è il momento di valutare il ritorno sull'investimento (o ROI). Il ROI riflette l'efficacia finanziaria di un investimento, in questo caso la spesa sostenuta per una strategia di web marketing incentrata sulla SEO. Il calcolo del ROI della SEO è essenziale per determinare se questa strategia è redditizia o meno.

  1. Investimento in SEO : 

    Costi degli sforzi per migliorare la referenziazione naturale. Sono comprese le spese per il personale, le attrezzature formazionestrumenti di analisi e di tracciamento, nonché l'esecuzione della campagna (ottimizzazione dei contenuti, creazione di backlinkecc.).

  2. Vantaggi generati dalla SEO : 

    Ricavi attribuibili direttamente al referenziamento naturale. Possono essere calcolati sulla base delle vendite realizzate attraverso il traffico organico o indirettamente attraverso obiettivi intermedi come le iscrizioni a una newsletter. newsletter o richieste di preventivi.

Per ottenere il ROI SEOPer calcolare il ritorno sull'investimento, è sufficiente dividere il profitto generato per l'investimento iniziale e moltiplicare per 100 per esprimere questa cifra in percentuale:

ROI SEO = (profitto generato / investimento in SEO) x 100

Un ROI elevato significa che la strategia SEO è redditizia e porta guadagni finanziari a lungo termine. D'altra parte, un ROI basso indica che la strategia non è ottimale e che alcuni aspetti devono essere migliorati per aumentarne l'efficacia.

Comprendere i KPI incentrati sul ROI

Per sviluppare una vera strategia orientata al ROI, ci sono quattro KPI SEO chiave da considerare:

  1. Visibilità del sito web : La posizione media del vostro sito web nei risultati dei motori di ricerca per una serie di parole chiave specifiche.
  2. Traffico organico da parola chiave : Misura il numero di visite generate da ciascuna parola chiave. È importante identificare le parole chiave che aggiungono valore e quelle che dovrebbero essere scartate o rielaborate.
  3. Tasso di clic (CTR) : Rapporto tra il numero di clic che un link riceve e il numero di volte che viene visualizzato. Un CTR elevato indica che il contenuto è rilevante e attira l'attenzione degli utenti.
  4. Valore di conversione per parola chiave : Rappresenta il fatturato generato da una determinata parola chiave, diviso per il numero di visite. conversioni attribuibile a questa parola chiave.

Concentrandosi su questi KPI incentrati sul ROI, sarà più facile per i marketer e gli Esperti SEO sfruttare al meglio i loro sforzi SEO.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario adottare un approccio di miglioramento continuo e analizzare regolarmente i dati forniti dagli strumenti di valutazione delle prestazioni per adattare la strategia e massimizzare il ROI.

blank
L'autore

Frédéric POULET è il fondatore dell'agenzia SEO Optimize 360. Dopo 20 anni in grandi gruppi, ha fondato Optimize 360 per mettere il know-how dei grandi gruppi al servizio delle PMI.
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT