Definizione di MICE e questioni strategiche per i professionisti

Definizione di MICE ottimizzare 360

Attraverso il nostro Agenzia alberghiera digitale Ottimizzare 360

Che cos'è il MICE?


Che cos'è il MICE?

MICE sta per Mriunione Incentivi Conferenze ed Eventi. (Conosciuto anche come Meeting, Incentives Conferencing and Exhibitions). Questo termine comprende tutto ciò che ha a che fare con meeting, congressi e fiere, dagli incentivi (premi per i partecipanti) e le conferenze (lavori congressuali in collaborazione) all'esibizionismo (presentazioni di prodotti) e agli eventi aziendali di team building.

Il settore dei meeting, degli incentivi, delle conferenze e delle mostre è diventato una parte importante dell'industria dei viaggi d'affari.

Il settore MICE si concentra sulla pianificazione di eventi come riunioni, incentivi, conferenze e mostre. Questo richiede spesso un team di professionisti in grado di organizzare e pianificare un evento dall'inizio alla fine.

Il settore MICE comprende essenzialmente centri congressi, hotel, fornitori di beni e servizi (catering, interpreti, noleggio di mobili, noleggio di mezzi di trasporto, ecc.), organizzatori professionali e convention bureau. Ma non è tutto...

1.Incontri

La prima parte dell'acronimo, "riunioni", si riferisce all'organizzazione di riunioni professionali, con tutte le conseguenze che ciò può comportare (viaggi, spostamenti, affitto di sale riunioni, pasti, alloggio in hotel, ecc.

Vedremo più avanti che, dal punto di vista economico, un gran numero di operatori si sta posizionando in questa nicchia. A maggior ragione in un contesto in cui il lavoro a distanza e il telelavoro hanno rivoluzionato il numero di riunioni "fisiche" come erano conosciute prima di Covid.

In questo periodo sono esplosi anche software specializzati come Zoom, Google Meet e Microsoft Teams.

2.incentivi

Gli incentivi sono, in senso lato, eventi creati per incoraggiare l'emulazione, e sono "viaggi premio" o "eventi premio" per le prestazioni.

Incentivi Ottimizzare 360

Corrispondono a eventi positivi, sfide, competizioni interne che a volte portano a viaggi, eventi aziendali al di fuori dell'ambiente di lavoro, ecc.

3 Conferenze

Le conferenze possono essere suddivise in due elementi distinti

3.1 Conferenze aziendali interne

3.2 Conferenze esterne per attirare un pubblico esterno

In entrambi i casi, potrebbe essere necessaria una logistica organizzativa molto specifica (dall'affitto delle sale plenarie agli anfiteatri, alle sale per i sottocomitati, ecc.)

4. eventi (o mostre)

 La gestione degli eventi è un campo molto ampio. Vedremo in seguito che può comprendere un'intera gamma di tipi di eventi molto diversi tra loro, da una semplice festa di compleanno in famiglia a un incentivo aziendale che coinvolge centinaia di persone (con tutto ciò che ne consegue in termini di organizzazione).

Quali sono le organizzazioni MICE del mondo?

    • Associazione Internazionale dei Congressi e delle Convention (ICCA, Amsterdam)
    • Unione delle Associazioni Internazionali (UIA, Bruxelles)
    • Associazione internazionale degli organizzatori di congressi professionali (IAPCO)
    • Marketing delle città europee (ECM, Digione)
    • MICE MAKER (Monaco di Baviera)
    • Meeting Professional International (MPI)
    • Associazione professionale di gestione dei congressi (PCMA)
  • Ciascuna di queste associazioni pubblica ogni anno una classifica delle città e degli Stati che ospitano il maggior numero di congressi internazionali.

Quali sono i diversi eventi "MICE"?

e i numerosi attori coinvolti

  • Viaggi d'affari.

che coinvolge: i trasporti (noleggio auto, treni, aerei, taxi) e, di fatto, tutte le organizzazioni che prenotano questi stessi mezzi di trasporto (società di noleggio, tour operator, OTA (booking, Expedia, ecc.), ecc.)

  • Riunioni

Anche in questo caso, dall'affitto di sale per piccole imprese all'affitto di grandi sale plenarie e all'organizzazione che le accompagna, troviamo affittuari di sale e locali, siano essi privati (AirBnB) o professionisti (Regus, 1001 salles, Easyrider, Bird-office, ecc.).

  • Seminari

I seminari si distinguono dalle semplici riunioni per il fatto che sono generalmente pianificati su più giorni consecutivi e comportano sia lavoro che team building. formazioneseminario optimize 360

Organizzati da PMI a grandi gruppi, sono generalmente annuali o biennali e, date le loro dimensioni, comportano budget di

A causa delle loro dimensioni, spesso coinvolgono organizzazioni come le Agenzie di eventi per aiutare nell'organizzazione logistica dalla A alla Z, liberando le aziende da questa ingombrante gestione interna.

  • Incentivi e team building

Gli incentivi aziendali possono avere un'ampia gamma di motivazioni e implicazioni.

Si va dalla semplice competizione tra venditori all'interno di una forza vendita, al desiderio di un manager di unire il proprio team, con diversi obiettivi: creare emulazione, senso di appartenenza, coesione di squadra, formazionemotivazione, ecc.

Può essere ancora più importante creare incentivi se le popolazioni interessate sono eterogenee e/o geograficamente distanti durante l'anno.

Per quanto riguarda la gestione interculturale, aziende come Pernod-Ricard, ad esempio, organizzano ogni anno un mega-raduno e una convention sull'isola di Les Embiez, che riunisce manager provenienti da tutto il mondo.

  • Eventi di formazione

La necessità di formazione e l'organizzazione della formazione possono essere sia individuali che collettive.

Quando si tratta di formare anche solo 5 o 10 persone, il coinvolgimento organizzativo non è ovviamente lo stesso.

In realtà, sono le stesse organizzazioni di formazione, un singolo formatore ed eventualmente dei collaboratori esterni, che dovranno essere coordinati con la popolazione interna dell'azienda da formare.

  • Lancio di prodotti

Spesso legati a momenti di innovazione che mettono faccia a faccia potenziali acquirenti e venditori, gli eventi di lancio dei prodotti sono organizzati appositamente per questo scopo.

I più noti sono senza dubbio i lanci delle nuove auto di un marchio, organizzati dal marchio globale (BMW, Audi, ecc.) o da concessionari locali o gruppi di concessionari.

Ovviamente non si presentano allo stesso modo una gamma di automobili, un profumo o degli articoli di moda e non li si pubblicizza allo stesso modo, che si tratti di un semplice Pop Up Store o di settimane di Fashion Week.

  • Conferenze

Le conferenze sono eventi su larga scala che spesso prevedono presentazioni, dimostrazioni o workshop con un pubblico numeroso.

Lo scopo di questi eventi può essere quello di informare o educare i partecipanti su un aspetto dell'attività dell'azienda, su un prodotto, su un marchio, su un'innovazione o semplicemente su un tema da condividere con un vasto pubblico. pubblico.

  • Conferenze web o webinar 

Particolarmente popolari durante il periodo Covid, le conferenze via web sono state democratizzate e facilitate da tutta una serie di operatori web che hanno reso disponibili strumenti prima riservati alle grandi organizzazioni.

Non è più necessario viaggiare per organizzare una riunione al volo: Google Meet, MicrosoftTeams o altri strumenti equivalenti consentono di riunire persone di tutto il mondo attorno a uno schermo, con la condivisione di documenti, consentendo immediatezza, collaborazione online e interazione tra i partecipanti. Visitare Web 2.0 spinto al massimo.

Non è necessario soffermarsi sui vantaggi e gli svantaggi, perché ce ne sono molti da entrambe le parti.

  • Fiere ed esposizioni

Il periodo di Covid è particolarmente intenso per questi eventi, ma spesso si tratta di manifestazioni su larga scala, con temi verticali che riuniscono professionisti dello stesso settore (Salon de l'Agriculture, Salon de l'Automobile, ecc.).

Permettono ancora di presentare i prodotti "nella vita reale" e sono ancora luoghi di incontro fisici essenziali per alcune professioni in cui le dimostrazioni dal vivo e i prodotti non possono essere completamente digitalizzati.

Potrebbe anche fungere da vettore per il turismo d'affari, se queste fiere non venissero duplicate in tutto il mondo.

  • Mostre (ad es. lancio di automobili)

Alcuni eventi unici devono trovare una sede se non hanno uno showroom, un flagship o una vetrina propria.

Per non parlare del fatto che a volte gli spettacoli reali meritano di essere originali e contestualizzati.

Esporre, dimostrare dal vivo, mettere in scena, ingrandire, rendere unico ed eccezionale... sono tutti verbi che si prestano a questo tema, a maggior ragione per i marchi di lusso e per quelli dotati di notevoli risorse che vogliono mettere i loro prodotti in situazioni eccezionali e invitare i potenziali clienti a questi eventi.

L'organizzazione di eventi in questo caso può essere parte di una strategia di eventi e di una politica di comunicazione che è a sua volta inerente alla strategia generale di un marchio o di un'azienda.

  • Matrimoni, feste di cugini, compleanni, battesimi, Bar Mitzvah ...

Qui troveremo location più piccole, a volte castelli, hotel, che puntano all'extralusso o, più modestamente, al semplice ricettivo, quando si tratta semplicemente di ospitare gli ospiti di un matrimonio che si svolge nelle vicinanze.

Ma questi temi, anche se più individuali, sono anche fonti di business per un intero settore dell'economia, dagli hotel ai wedding planner.

Gli eventi professionali non sono l'unica fonte di MICE, contrariamente a quanto si potrebbe pensare a prima vista.

  • Coworking e spazi di coworking

Gli eventi aziendali possono talvolta essere limitati a esigenze più occasionali, spontanee e su scala ridotta.

Da qui l'avvento degli spazi di coworking, che (soprattutto negli anni precedenti a Covid) sono stati democratizzati e sono cresciuti a macchia d'olio prima che le ondate di Covid li mettessero un po' in crisi con l'avvento del telelavoro.

  • Noleggio di sale a ore o a giorni

In quest'ottica, un marchio come Regus (ribattezzato International Workplace Group nel 2016), fondato dall'ormai miliardario Marc Dixon, ha fatto la sua fortuna sul concetto di affitto di uffici più o meno effimeri, creando spazi per riunioni professionali più o meno permanenti, con una flessibilità che va dall'affitto a ore a quello annuale o pluriennale.

In seguito sono entrate nel mercato aziende più piccole per soddisfare una clientela più ristretta, in particolare le PMI che cercano una sala riunioni solo per un giorno o anche per poche ore in un luogo particolare. geolocalizzazione molto specifico.

Questo ha portato alla nascita di mini-OTA per la prenotazione di camere, come ad esempio Ufficio Uccelli , Offiquesto Riders, Kactuso Welho che offre anche spazi per eventi.

Lontani dai miliardi di euro generati da Mark Dixon, questi "piccoli operatori" sono arrivati a posizionarsi in un'intera area del mercato che è ancora in palio.

  • Negozi o eventi pop-up

Alcuni eventi professionali possono anche essere legati al desiderio di testare un concetto prima di riproporlo su scala più ampia.

È così che sono nati i negozi Pop Up, una sorta di negozio all'interno di un negozio esistente (Corner), o semplicemente l'affitto di una porta effimera per allestire un negozio di prova.

Questo permette ai marchi di abbigliamento di mettersi alla prova in aree in cui ritengono che i bacini di utenza siano potenzialmente rappresentativi dei futuri clienti.

Per esempio, ne troviamo molti nel quartiere Marais di Parigi, noto per "fare tendenza".

Questo vi permette di testare la vostra attività senza dover investire in una o più aziende a pieno titolo all'inizio.

  • Eventi on line digitalizzati

Con Covid, gli operatori "fisici" sono stati costretti a ripensare i loro modelli.

Dato che le fiere fisiche non possono più essere organizzate a causa delle varie limitazioni e della drastica riduzione dei viaggi nazionali e internazionali, sono state create vere e proprie piattaforme fieristiche digitali online, che consentono ai visitatori di continuare a esporre virtualmente.

ottimizzare le riunioni online <"§à

Dal semplice webinar o cybermeeting, siamo passati a una dimensione superiore (3D, appunto), con operatori come EXPO digitale, che consente di creare salotti virtuali 3D immersivi.

Al di là del covid, è abbastanza facile capire il potenziale risparmio in termini di costi di viaggio (non), costi di costruzione dello stand (non), e possibilità di personalizzazione il cui unico limite sembra essere la fantasia.

Fiere virtuali appena nate e già superate (?) dall'avvento dei Metaver tanto cari a Mark Zuckerberg questa volta:

  • Le Métavers

Secondo Zuckerberg, siamo sul punto di creare una vera e propria rivoluzione in termini di abitudini di consumo digitale e un mondo virtuale parallelo che potrebbe presto vedere la luce.

Ma dato il calo del prezzo delle azioni di Meta ( Ex Facebook ) e il patrimonio personale di Zuckerberg è crollato nel frattempo, ma al momento in cui scriviamo non siamo ancora a questo punto.

Una vera e propria rivoluzione, il digital divide che ci separa da questo nuovo mondo sembra essere più un sogno a 20 anni di distanza che una realtà di oggi.

Potrebbe passare molto tempo (o forse no?) prima che un vero evento professionale abbia luogo nel metaverso.

Come avrete capito, il MICE richiede un team di professionisti per organizzare e pianificare l'evento dall'inizio alla fine, soprattutto quando il numero di persone (partecipanti) è elevato, e la logistica organizzativa che ne consegue.

L'invio di una convention aziendale all'estero non è una cosa che si può improvvisare, sia per quanto riguarda la logistica dei trasporti, sia per quanto riguarda l'intrattenimento o addirittura l'assicurazione.

Questo è in contrasto con le semplici riunioni online, che possono essere impostate e organizzate in pochi clic.

L'industria MICE: alcune cifre

Come abbiamo spiegato sopra, è infatti molto complicato consolidare le vendite MICE, dato il gran numero di possibili e talvolta indiretti attori e protagonisti coinvolti.

Ancora una volta, i ristoranti e gli hotel che si trovano nelle vicinanze di una fiera o di un evento all'aperto beneficiano del flusso di cifre provenienti da questi eventi.

Si può quindi chiaramente supporre che l'andamento sia in linea con quello dell'economia globale circostante.

Periodo MICE prima di Covid

Come l'eccellente Il sito web di Coach Omium è qui, Mentre le aziende che sponsorizzano riunioni professionali nella maggior parte dei settori hanno visto la crisi economica imporre furiosamente misure di riduzione dei costi a partire dal 2008-2009, il business MICE continua a essere un giro sulle montagne russe.

E non possiamo prevedere come si svilupperà. Inoltre, non sempre esistono spiegazioni razionali per questo fenomeno. La buona notizia è che la domanda ha registrato una buona ripresa dal 2017. E, paradossalmente, il 2019 è stato moderatamente disturbato da azioni industriali e scioperi.

O_360 I Agenzia di Webmarketing I Agenzia Digitale, Strategia Web

Periodo MICE post Covid

Non abbiamo ancora dati concreti, perché la crisi sanitaria del 2020-2021 è ancora troppo vicina per essere definita, ma sembrerebbe che così come il turismo internazionale si sta riprendendo, anche il settore MICE, secondo i professionisti del turismo.

In ogni caso, il MICE è e rimarrà una potente fonte di fatturato aggiuntivo per diverse professioni (in primis l'industria alberghiera).

Ottimizzare 360 vi offre un Un esempio di hotel che è riuscito ad aumentare letteralmente le vendite grazie al MICE.

Le sfide del MICE: organizzare e poi mettere in scena un evento

Le sfide principali per il MICE sono due.

Organizzazione dell'evento MICE

Come si può notare, l'organizzazione di un evento MICE può spaziare dal semplice affitto di sale riunioni a convention aziendali, mostre e fiere.

Infatti, la complessità dell'organizzazione, i costi e il numero di persone coinvolte sono direttamente correlati alle dimensioni e alla portata dell'evento.

Quanto più grande è l'evento MICE, tanto più importante sarà anticiparlo e poi cercare supporto, anche se le organizzazioni molto grandi possono avere un Chief MICE Officer.

Quando si tratta di organizzare un seminario, una riunione o un simposio all'estero, a partire dalla ricerca della sede di Idoine... è necessario rivolgersi a dei professionisti per realizzare il proprio progetto.

Fare dell'evento un evento

2a sfida: far conoscere la notizia.

Se si tratta di un evento interno all'azienda, non è troppo complicato bloccare le agende di tutti, pubblicarlo sull'intranet e far sì che i dirigenti interessati lo trasmettano ai loro team.

D'altra parte, per i professionisti del turismo e per coloro che lavorano con loro (alberghi, ristoranti, ecc.), si tratterà di diventare un attore centrale come "destinatario dell'evento", o addirittura di esserne virtualmente l'organizzatore...

Far conoscere il proprio know-how diventa quindi essenziale per le stesse Agenzie di eventi, per i professionisti del turismo e dell "incoming e, se si tratta di una fiera o di una conferenza, per diffonderlo il più possibile (tramite il Pulling - o l "utilizzo di Internet). referenziazione Google - e Push - Social Network, Pubblicità - ) le date e i dettagli di questa organizzazione o evento.

Qui è dove Agenzie digitali come Optimize 360 per aiutarli.

blank
L'autore

Frédéric POULET è il fondatore dell'agenzia SEO Optimize 360. Dopo 20 anni in grandi gruppi, ha fondato Optimize 360 per mettere il know-how dei grandi gruppi al servizio delle PMI.
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT