10 punti chiave che i copywriter SEO devono controllare

Attraverso il nostro Agenzia di marketing dei contenuti Ottimizzare 360 

Editore SEO 10 punti chiave da controllare


Nel campo della referenziazione Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO), la scrittura di contenuti è un fattore chiave per ottenere un buon posizionamento nei risultati dei motori di ricerca, come ad esempio Google.

Ecco un elenco di 10 elementi chiave che tutti i copywriter SEO devono controllare durante il loro lavoro.

Copywriter SEO

1. Ricerca di parole chiave pertinenti

Per indirizzare efficacemente il vostro pubblicoè essenziale utilizzare il giusto parole chiave che corrispondono alle ricerche effettuate dagli utenti. Un'analisi approfondita dei termini legati al vostro tema vi sarà utile per scegliere le espressioni da utilizzare nei vostri contenuti.

  1. Utilizzare strumenti gratuiti come Google Pianificatore di parole chiave o Ubersuggest per trovare parole chiave popolari adatte al vostro settore.
  2. Analizzate la concorrenza su questi termini e scegliete quelli che offrono un rapporto "buono" e "cattivo". Volume di ricerca / Difficoltà" interessante.
  3. Create un elenco di parole chiave secondarie per arricchire il vostro contenuto ed evitare un'eccessiva ripetizione delle parole chiave principali.

2. Ottimizzazione dei titoli e delle meta-descrizioni

Titoli (H1, H2...)

Il titolo è una delle prime cose che i motori di ricerca e gli utenti vedranno. I tag H1, H2 e H3 sono parte integrante dell'ottimizzazione del titolo.

  • Includete la vostra parola chiave principale nel tag H1 e altre parole chiave pertinenti nei tag H2 e H3.
  • Assicuratevi che i vostri titoli siano sufficientemente espliciti e attraenti da indurre gli utenti a cliccarci sopra.

Meta-descrizioni

Le meta-descrizioni appaiono sotto il titolo nei risultati di ricerca. Devono essere ottimizzate per incoraggiare i visitatori a cliccare sulla vostra pagina.

  • Scrivete una descrizione concisa (tra i 150 e i 160 caratteri) che riassuma il contenuto della pagina.
  • Includete parole chiave pertinenti per incoraggiare gli utenti a consultare i vostri contenuti.

3. Rete interna ed esterna

Il meshing è un elemento cruciale per facilitare la navigazione del sito e migliorarne la visibilità sui motori di ricerca.

Collegamenti interni

Per mantenere vivo l'interesse dei visitatori e incoraggiarli a scoprire le vostre pagine, è importante creare dei collegamenti tra di esse.

    1. Aggiungete link ad articoli simili o complementari per migliorare l'esperienza di lettura.
    2. Utilizzate ancore di testo contenenti parole chiave pertinenti per incrementare il loro posizionamento.

Collegamenti esterni

Anche i link ad altri siti possono contribuire a migliorare la referenziazione del proprio sito, soprattutto in termini di autorità e credibilità presso i motori di ricerca.

    1. Creare link a fonti affidabili e riconosciute a sostegno di ciò che si dice.
    2. Collegamenti preferiti in " nofollow Se non avete il controllo del contenuto di un sito o se la rilevanza del sito è dubbia, vi consigliamo di non utilizzare il termine "contenuto".

4. Utilizzo di immagini e attributi alt

Le immagini sono una risorsa importante per rendere i contenuti più attraenti e facili da leggere. Tuttavia, devono essere ottimizzate correttamente per la SEO.

  • Selezionate immagini pertinenti e di alta qualità.
  • Comprimerli per ridurne il peso senza comprometterne la risoluzione.
  • Utilizzate l'attributo "alt" per descrivere il contenuto dell'immagine con parole chiave pertinenti.

5. Scegliere il giusto formato di testo

Un contenuto ben strutturato è essenziale per facilitare la comprensione e la lettura da parte dei visitatori. Per ottenere questo risultato, utilizzate diversi HTML segmentare e organizzare il testo (titoli, paragrafi, elenchi, ecc.).

  • Ricordate di intervallare i contenuti con spazi tra i paragrafi.
  • Utilizzate elenchi puntati o numerati per presentare le informazioni in modo chiaro e conciso.

6. Ottimizzare la struttura complessiva del testo

Per facilitare la lettura dei contenuti, è importante organizzarli in sezioni coerenti e logiche.

  • Preparate un'introduzione accattivante, che catturi l'attenzione del lettore e illustri l'argomento.
  • Sviluppate la vostra argomentazione in un corpo di testo strutturato in sottovoci e brevi paragrafi.

7. Il vostro copywriter seo deve verificare la qualità dei contenuti scritti

La creazione di contenuti unici e informativi è un criterio essenziale per attirare i vostri lettori e migliorare il vostro referenziamento naturale.

  • Adattate il tono e lo stile del testo al vostro pubblico di riferimento.
  • Scrivere un testo chiaro, preciso e conciso, evitando formulazioni complesse e un uso eccessivo del gergo.
  • Effettuare ricerche approfondite per ottenere informazioni corrette e verificabili.

8. Densità delle parole chiave

È bene trovare un equilibrio tra l'uso ottimale delle parole chiave e la qualità complessiva del testo. Un'eccessiva densità di parole chiave può portare a un'eccessiva ottimizzazione, che è dannosa per la SEO.

  1. Scegliere un tasso di densità delle parole chiave tra 1 e 3 %.
  2. Controllare la distribuzione delle parole chiave nel testo per evitare di sovraccaricare aree specifiche.

9. La lunghezza del testo

I motori di ricerca generalmente attribuiscono maggior valore ai contenuti lunghi che trattano un argomento in modo approfondito.

  • Regolate la lunghezza del testo in base al tipo di contenuto (consigli pratici, articoli di opinione, casi di studio, ecc.) e all'interesse che può suscitare nei lettori.
  • Non esitate ad aumentare gradualmente le dimensioni dei testi per verificarne l'impatto sulla SEO e sulle prestazioni del sito.

10. Controllo finale prima della pubblicazione

Prima di pubblicare il vostro articolo online, prendetevi il tempo di controllare tutti i punti sopra citati per massimizzare le vostre possibilità di successo SEO.

  1. Rileggete attentamente il testo per individuare e correggere eventuali errori di ortografia, sintassi o tipografici.
  2. Assicuratevi che ogni elemento sia ottimizzato correttamente: titoli, meta-descrizioni, immagini, link, struttura, ecc.
  3. Utilizzate strumenti di analisi SEO come Yoast SEO o SEMrush per verificare la qualità complessiva del testo e apportare le correzioni necessarie.

Applicando questi 10 punti chiave, aumenterete la vostra competenza come SEO copywriter e ottimizzerete i vostri testi per migliorarne il posizionamento nei risultati di ricerca. Buon copywriting!

blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT