Agenzia Linkedin - Generazione di lead BtoB

Optimize 360 è un agenzia digitale BtoB e BtoC specializzata nella gestione di community e nella generazione di lead qualificati e vendite aggiuntive tramite internet e i social media.

Volete generare più contatti qualificati? Sviluppare una comunità di potenziali clienti? Trovare la giusta Buyer Persona da indirizzare e contattare? Generare un processo di Growth Hacking o di Inbound Marketing?

I nostri team di esperti BtoB sono a disposizione per verificare la vostra situazione e suggerire gli approcci migliori per incrementare il vostro database qualificato e generare ulteriori lead e clienti.

Agenzia Optimize 360 Linkedin - Generazione di lead BtoB

Linkedin: un social network incentrato sulle persone!

Con l'avvento dei social network e dei profili ricchi, è importante rendersi conto che su Linkedin sarete sempre più efficaci se parlate personalmente, piuttosto che con le pagine aziendali su questo social network professionale.

Ad esempio, date più importanza alle parole dello stesso Michel Edouard Leclerc o alla pagina "Leclerc", che avrà immediatamente una connotazione commerciale e un po' mercantile?

Su Linkedin, l'engagement di un post di Emmanuel Macron avrà più impatto della pagina "Presidenza della Repubblica"?

In entrambi i casi, la risposta è ovviamente "sì"...

Per il settore Business è quasi la stessa cosa...

In qualità di direttore o dirigente d'azienda, siete i primi ambasciatori della vostra società, del suo know-how, dei vostri servizi e dei vostri marchi.

In questo modo, l'interattività tanto cara agli algoritmi di Linkedin e dei social network in generale avrà un livello di engagement e viralità potenzialmente più alto se viene avviata da un profilo rispetto a qualsiasi pubblicazione proveniente dalla pagina aziendale o dai brand stessi.

Questo social network ha codici di funzionamento molto specifici e la rete professionale di Linkedin può essere estremamente efficace, a condizione che se ne padroneggino gli usi e gli algoritmi.

Cosa può fare per voi un'agenzia digitale specializzata in Linkedin?

Con un target professionale, un'agenzia media specializzata in questa rete dovrebbe farvi capire l'importanza del punto sopra citato prima di ogni altra cosa.

Anche se sono stati sviluppati strumenti specializzati per la raccolta, l'utilizzo e l'ottimizzazione di questo mega-database di aziende e profili (Opuscolo, Waalaxy, Kaspr, Navigatore delle vendite di Linkedin...), l'adozione di un approccio di prospezione richiede un metodo e un'analisi dei punti di forza e di debolezza della propria organizzazione.

Il vostro manager è disposto a mettersi in gioco e a osare, a mostrare il suo volto e a diffondere la notizia?

Dovremo farlo al suo posto? In suo nome? Per una maggiore efficienza?

Lo fanno già, in modo spontaneo e naturale, e sono disposti a mettersi in gioco come primi ambasciatori della vostra organizzazione?

I vostri dipendenti, potenziali relatori dei vostri contenuti, sono presenti su LinkedIn? Sono attivi? Sono sufficientemente formati? Trasmettono i messaggi giusti? Detto questo, avete le risorse e il supporto necessari per approcciare commercialmente potenziali candidati e prospect?

Qual è il messaggio che volete trasmettere loro e quale pretesto userete per parlare?

Generare lead qualificati tramite Linkedin è (ancora) possibile

Chi non è infastidito, o addirittura molestato, da approcci commerciali poco velati e talvolta poco mirati via Linkedin?

Dopo le telefonate inopportune che riceviamo ogni giorno, ora siamo tutti sommersi da e-mail di Linkedin e da approcci commerciali aggressivi...

Le campagne pubblicitarie aggiungono altri 3 livelli. 

Come altri social network, il news feed di Linkedin è inframmezzato da post pubblicitari, il che ha portato alcuni a dire che questo social network è diventato un "Facebook Like". Per quanto interessante ed efficace possa essere stato nei suoi primi anni di vita, ora è diventato una fiera per la ricerca commerciale di tutti i tipi.

Tuttavia, anche con una conoscenza approfondita del suo funzionamento, dei suoi codici e dei suoi utilizzi, Linkedin è ancora un attore fondamentale. vantaggio principale per trovare (soprattutto nel B2B) buone buyer personas, potenziali futuri clienti tra i milioni di utenti di questa piattaforma.

È un Social Media che merita di essere considerato seriamente, con un approccio molto metodico che va ben oltre le semplici pubblicità che spuntano di continuo.

Naturalmente le campagne pubblicitarie possono essere efficaci, soprattutto nel campo del reclutamento, ma i social media hanno molti altri assi nella manica.

Qual è la migliore strategia da adottare su Linkedin?

Il primo passo di qualsiasi attività di prospezione su Linkedin è quello di determinare la vostra Buyer Persona (se volete utilizzare questa rete per qualcosa di più di un semplice "vecchio amico")...

Solo allora la prima strategia sarà quella di identificare, classificare e anche potenzialmente inserire queste buyer personas in un database qualificato di potenziali clienti.

Altrimenti, tanto vale fare pubblicità con gli obiettivi classici della campagna e chiudere il discorso.

Sfruttare al meglio questo social network non è solo una questione di pubblicità mirata.

È la base di contatti interpersonali che conferisce alla rete il suo valore. 

È meglio avere un database piccolo ma altamente qualificato che una mega-lista di potenziali clienti a cui inviare un messaggio uniforme e generico.

Quindi fate attenzione alla retorica che un'agenzia di LinkedIn Ads potrebbe darvi in termini di contenuti sponsorizzati. 

Qui, come su molti altri social network, la strategia di targeting e la creazione di contenuti di qualità sono le chiavi di una vera campagna di lead generation.

Scambio di best practice: l'arma assoluta della prospezione commerciale su Linkedin

Quali sono i post di Linkedin che generano più engagement e viralità?

Oltre ad alcuni influencer che hanno trovato il "loro pubblico" attraverso la provocazione, l'umorismo e una strategia di comunicazione fuori dagli schemi, come ad esempio Michael Aguilar ad esempio, una delle ricette che funziona su Linkedin è quella di

Dare per ricevere meglio

Il principio di base dell'Inbound Marketing consiste nell'offrire informazioni gratuite e, se possibile, utili ai propri target in cambio di un commento per far funzionare l'algoritmo di Linkedin. In questo modo, si possono ottenere "mi piace" e, ancora meglio, ricevere i dati precisi di contatto di un prospect che ha scaricato un white paper gratuito. Tanti riflessi da adottare su questo social network.

Lo scambio di suggerimenti e buone pratiche in modo apparentemente disinteressato vi renderà la persona attorno alla quale si può creare una comunità di interesse.

Qualunque siano i vostri obiettivi aziendali, questa regola è imprescindibile. regola d'oro su Linkedin.

Ciò presuppone che, oltre al vostro discorso, abbiate preparato i contenuti adeguati prima di parlare, rivolti a un pubblico altamente qualificato.

Allo stesso modo, se avete intenzione di rivolgervi direttamente alla vostra Buyer Persona, ponetevi la domanda: quale problema posso risolvere per loro e per le loro preoccupazioni professionali?

Il feed di notizie sul vostro profilo o sulla vostra pagina aziendale non deve essere costituito esclusivamente da informazioni che non suscitano alcuna reazione o emozione o che non soddisfano alcuna esigenza particolare. 

Altrimenti, che senso ha postare? Solo per far vedere che ci sei?

Quando le persone cercano la vostra attività, la prima cosa che faranno sarà tornare su Google per trovarla. A meno che non si ricordino che voi, in quanto "professionisti", avete già suscitato la loro curiosità con il valore aggiunto della condivisione delle informazioni che siete riusciti a portare alla ribalta.

Rivolgetevi agli esperti di ottimizzazione di Linkedin

Trovare un esperto vicino alla vostra azienda per discutere il vostro progetto
blank Acceleratore di prestazioni digitali per le PMI

ContattoAppuntamenti

it_ITIT